Cultura & Società
stampa

Il Centro Arti dello spettacolo «Franco Zeffirelli» apre le porte ai fiorentini

Domenica 1° ottobre apre ufficialmente al pubblico il Centro internazionale per le Arti dello spettacolo intitolato a Franco Zeffirelli, che ha sede in Piazza San Firenze 5 a Firenze. Per l'occasione, dalle 10.00 alle 18.00, l'ingresso sarà gratuito per tutti i residenti di Firenze e provincia.

Percorsi: Arte - Cinema - Firenze - Spettacoli - Teatro
Parole chiave: Zeffirelli (1)
Il Centro Arti dello spettacolo «Franco Zeffirelli» apre le porte ai fiorentini

Il Centro internazionale delle Arti dello spettacolo Franco Zeffirelli (CIAS) apre le porte al pubblico con il suo primo Open Day domenica 1 ottobre, dalle ore 10.00 alle 18.00, presso il Complesso di San Firenze (Piazza San Firenze 5). L’ingresso sarà gratuito per tutti i residenti di Firenze e provincia; per stranieri e non residenti il biglietto sarà a prezzo ridotto (Euro 7,00).
Una giornata a porte aperte per visitare il Museo e poter così ammirare la vasta raccolta di bozzetti di scena, figurini, disegni, fotografie e tutto quel che fedelmente documenta i settant’anni di attività del maestro Zeffirelli nell’opera, nel cinema e nel teatro di prosa.
Il Museo sarà regolarmente aperto dal lunedì al mercoledì e dal venerdì alla domenica con orario 10-18; il giorno di chiusura è il giovedì. Il prezzo dei biglietti sarà di: Euro10,00 (intero), Euro 7,00 (ridotto).
Nella stessa giornata di domenica 1 ottobre la Fondazione Zeffirelli ospita un’iniziativa di solidarietà per la Fondazione Andrea Bocelli, a favore della quale il pubblico potrà devolvere un’offerta simbolica.
Le attività culturali del CIAS all’Oratorio di San Filippo Neri / Sala Musica (parte del Complesso di San Firenze), sotto la direzione artistica di Francesco Ermini Polacci, prenderanno il via martedì 14 novembre (ore 18) con la conferenza (a ingresso libero) di Francesco Gurrieri sulla storia artistica e architettonica del complesso di San Firenze; mercoledì 6 dicembre inizieranno “I Concerti di San Firenze”, con un recital di arie e duetti tratti dalle opere più amate da Zeffirelli e non di Zeffirelli affidati alle giovani voci dell’Accademia del Maggio Musicale Fiorentino.

Fonte: Comunicato stampa
Il Centro Arti dello spettacolo «Franco Zeffirelli» apre le porte ai fiorentini
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento