Cultura & Società
stampa

Presentata la stagione teatrale al «Niccolini» di San Casciano

Niccolini 0-90, spettacoli per tutte le età. Il teatro che libera creatività, sperimenta nuove idee, stimola il confronto, accompagna un talento come un seme che germoglia nel giardino della cultura tra le speranze, i sogni e la fiducia dei più piccoli. Il teatro sancascianese ha aperto i battenti con una festa dedicata alle mille anime della formazione territoriale e al prestigio nazionale dei protagonisti che calcheranno le scene nell’ambito della stagione teatrale 2017-2018. Un cartellone, quello confezionato in tandem dal Comune di San Casciano e da Fondazione Toscana Spettacolo, che è stato raccontato artisticamente con le performances e le esibizioni di alcuni dei protagonisti, il comico Paolo Hendel, le attrici della Compagnia Arca Azzurra Teatro Giuliana Colzi e Lucia Socci, la coreografa della Compagnia Xe Julie Ann Anzillotti.

Percorsi: Danza - Teatro
Presentazione stagione teatrale al «Niccolini» di San Casciano

Hendel ha catapultato il pubblico nel futuro, in un viaggio fantacomico. L’estratto dallo spettacolo «Fuga da via Pigafetta», per la regia di Gioele Dix, ha divertito con una sequenza di battute esilaranti nello stile del grande mattatore toscano. Giuliana Colzi e Lucia Socci, calate nei panni rispettivamente della Perpetua e della madre di Don Lorenzo Milani, hanno interpretato con grande intensità alcuni monologhi tratti dalla produzione firmata da Elsinor Centro di Produzione Teatrale/Arca Azzurra Teatro/Teatro Metastasio di Prato «Vangelo secondo Lorenzo» per la regia di Leo Muscato. A proposito di teatro-danza, Julie Ann Anzilotti ha presentato l’ultimo lavoro realizzato in collaborazione con Paola Bedoni e la Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi di Milano «Per Silenzi e Frastuono II movimento», produzione della compagnia Xe. Per quanto riguarda la sezione di teatro sociale Alessia Arena, ospite della stagione fuori abbonamento, ha anticipato la nascita del progetto «Io sono Chi», studio di teatro canzone sull'esperienza residenziale nelle RSA della Val di Pesa e del Chianti.

Insieme ai big, a dominare la scena è stato il talento dei mini-artisti: bambini, adolescenti e giovani che si sono esibiti sotto la direzione dei loro insegnanti. «È stato uno spettacolo davvero ricco e variegato - hanno dichiarato gli assessori Chiara Molducci e Roberto Ciappi – che ha messo in primo piano l’alta qualità della stagione, costituita dai nove titoli in abbonamento, dalla sezione musicale che si realizza attraverso le collaborazioni con il Conservatorio Luigi Cherubini, il Maggio Musicale e l’Orchestra da Camera fiorentina, e le proposte del fuori abbonamento, nel quale convivono spettacoli dalla valenza sociale e produzioni amatoriali. Un ventaglio ampio che ancora una volta scommette sulla pluralità di linguaggi, con una cifra stilistica che quest’anno focalizza l’attenzione sulle produzioni toscane di respiro nazionale e rimarca la funzione educativa del nostro teatro come spazio destinato alla coltivazione delle arti». Tanti i giovani che si sono alternati nell’arricchire la presentazione della stagione. «La presenza di danzatori, attori, musicisti e coreografi in erba – ha aggiunto il sindaco Massimiliano Pescini - messi in campo dalla moltitudine delle associazioni, dei laboratori, dei centri di produzione artistica, ha testimoniato la grande vitalità culturale legata all’attività di formazione e laboratoriale, una vocazione diffusa che cresce e si evolve nelle varie sedi del territorio grazie alle associazioni locali». Si sono esibiti allieve e allievi del Centro danza Chianti diretto da Genni Cortigiani, del laboratorio Teatro dei Passi – Amaltea condotto da Tiziana Giuliani, dell’Accademia Musicale di San Casciano, del Progetto M.A.S.A. presentato dall’associazione culturale Il Magnifico, dell’Ars Nova, di Sancaballet di Stefania Belli con la partecipazione straordinaria di un campione mondiale di breaking e hip hop Luca Miniati, in arte Led, che ha messo in scena una vera e propria battle in cui si sono sfidati alcuni dei suoi allievi  più talentuosi.

La campagna abbonamenti è aperta. Per informazioni: 055-8256388.

Fonte: Comunicato stampa
Presentata la stagione teatrale al «Niccolini» di San Casciano
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento