Firenze

L'Osservatore Toscano - Settimanale della Diocesi di Firenze
Redazione: Via della Colonna, 29 - 50121 Firenze
Tel.055/277661 Fax. 055/2776624 - firenze@toscanaoggi.it

Vuoi leggere la rivista online? Visita la nostra Area abbonati (accessibile ai soli abbonati)

Un incidente gli ha lasciato gravi danni neurologici. E in Pakistan, dov’è nato, non c’è la possibilità di salvarlo. Nel 2021 è stato accolto all’ospedale pediatrico Meyer. Adesso deve tornare per altri controlli e nuove cure: ma la famiglia non ha abbastanza risorse per affrontare il soggiorno. La Caritas di Firenze e Toscana Oggi insieme lanciano un appello.

«Sollecito a porre un’attenzione particolare alle conseguenze che la guerra, e la pandemia non ancora sconfitta, potranno avere, e anzi già hanno, sulle aziende, nel mondo del lavoro, delle famiglie». È la raccomandazione del cardinale Giuseppe Betori nel suo intervento stamani all’assemblea diocesana del clero, alla Certosa del Galluzzo

Il 10 agosto Firenze, di cui san Lorenzo è co-patrono, festeggia debitamente la ricorrenza: la tradizione vuole che la mattina scenda in strada il corteo storico della Repubblica Fiorentina, che attraversa le vie del centro per l’offerta dei ceri votivi. Alle 10,45, nella basilica di San Lorenzo, l'offerta dei ceri da parte del sindaco e quindi la Messa presieduta dal cardinale Giuseppe Betori.

Quest’anno la Pastorale giovanile della diocesi di Firenze propone ai giovani di mettersi in cammino con i frati minori della Toscana sulle strade della 40° Marcia francescana, dal titolo «Infinitamente buono». Un pellegrinaggio a piedi verso Assisi, per partecipare alla festa del Perdono.

“Solo l’incontro con Dio, che nell’Eucaristia raggiunge la sua forma più piena, perché ci unisce corpo e sangue con lui, è in grado di saziare le nostre attese”. Lo ha detto ieri sera il card. Giuseppe Betori, arcivescovo di Firenze, nella messa per la solennità del Corpus Domini, celebrata in cattedrale, prima della processione intorno al duomo.