Italia
stampa

5 curiosità sulle cartucce compatibili che in molti non conoscono

Quando si parla delle cartucce compatibili, nascono sempre tantissimi dilemmi e altrettante curiosità. In molti non riescono proprio a capire né di cosa si tratta, né perché tali cartucce sono così importanti.

Percorsi: Economia - Lavoro
Cartucce stampanti

La realtà, però, è molto semplice da capire: si tratta di una valida alternativa alle cartucce originali. Un'alternativa grazie alla quale è possibile risparmiare ottenendo comunque degli ottimi prodotti a un prezzo ben equilibrato.

Quindi, quali sono le curiosità sulle cartucce compatibili per le stampanti che in molti non conoscono?

1) Non danneggiano la stampante

I produttori delle cartucce originali, il cui interesse è di portare gli utenti all'acquisto soltanto dei loro prodotti, in passato misero in atto una campagna informativa secondo cui l'utilizzo delle cartucce compatibili arrecasse danno alla stampante.

Per fortuna ci è venuta in aiuto la pratica e una buona dose di attenzione, la quale ci ha permesso di capire che non è assolutamente così. Le cartucce compatibili non sono dannose per la stampante.

Sono del tutto innocue, ma anche innovative e d'avanguardia, il che le rende così interessanti per tutti quei clienti che vorrebbero acquistare delle buone cartucce a un prezzo sobrio.

2) Non costano molto

Un'altra falsa credenza è relativa al costo di tali cartucce. Per motivi a noi sconosciuti si crede che si tratti di prodotti estremamente costi e dispendiosi. Il "merito" della diffusione di queste idee è sempre dei produttori delle cartucce originali, che hanno deciso di cercare di screditare così le cartucce compatibili.

La realtà è che il prezzo di una cartuccia compatibile non è affatto più alto rispetto al costo di una cartuccia originale. Anzi, nella maggior parte dei casi acquistando una cartuccia compatibile possiamo persino risparmiare senza preoccuparci di tutto ciò che riguarda la sicurezza della nostra stampante.

Come se tutto ciò non bastasse, occorre sapere che spesso i rivenditori delle cartucce compatibili indicono anche numerose promozioni grazie alle quali si possono abbattere i costi ancora di più.

3) Problemi con la qualità della stampa

Parlando delle cartucce compatibili non si possono nascondere i lati negativi, che comunque ci sono. In effetti, non può essere tutto rose e fiori. Fintanto che l'inchiostro in tali cartucce non è quello originale, talvolta si potrebbe manifestare una qualità di stampa più bassa rispetto al normale.

Tanto per fare un esempio, sul foglio si potrebbero trovare le sbavature, delle piccole macchie e in generale la precisione di stampa, nonché la pulizia del foglio, potrebbero essere minori rispetto all'uso di una cartuccia originale.

Tali difetti vengono meno con l'aumento della qualità della stampante. Tant'è che nel caso dei dispositivi più costosi i problemi con la qualità della stampa non ci sono, praticamente.

Ovviamente, tali cartucce vanno usate per dei compiti generici. Utilizzando per stampare la grafica professionale si potrebbero riscontrare dei problemi.

4) Possibili perdite d'inchiostro e mancato riconoscimento dalla stampante

I produttore delle cartucce originali ci mettono spesso una grandissima attenzione nella realizzazione dei loro prodotti. Per questo sono spesso delle cartucce ben resistenti, che non perdono l'inchiostro praticamente mai. Nel caso delle cartucce compatibili tali vantaggi delle volte vengono meno, soprattutto nel caso in cui ci trovassimo di fronte a rivenditori e a prodotti poco affidabili.

In alcuni casi le cartucce in questione vengono realizzate con dei materiali di una qualità inferiore rispetto a quelli con cui si costruiscono le cartucce originali. Da qui potrebbe derivare il problema dovuto alla perdita d'inchiostro.

Senza dimenticarsi anche di un altro problema abbastanza grave e limitante: la stampante potrebbe non riconoscere una cartuccia compatibile. Si tratta di un meccanismo di protezione, non così frequente, che molti produttori inseriscono nelle proprie stampanti. Affinché queste funzionino bisogna acquistare soltanto le cartucce originali, poiché quelle compatibili non saranno riconosciute e quindi non si potrà stampare usando le stesse. Tuttavia, anche per questi casi esistono delle soluzioni per cui aggirare questo problema.

5) La presenza della garanzia

Da notare, infine, che le cartucce compatibili non sono contraffatte e la loro vendita è al 100% legale.

Si tratta semplicemente di un prodotto alternativo a quello di base. Per questo ai clienti che decidono di acquistare delle cartucce di questo tipo viene offerta una vasta gamma di garanzie in merito al prodotto.

Se esso si rompesse oppure non dovesse funzionare bene, il cliente potrebbe pur sempre rivolgersi al rivenditore per cambiare la cartuccia senza alcun costo aggiuntivo.

Ovviamente, i vari fattori della garanzia (come la sua durata) sono variabili in base al rivenditore scelto.

Fonte: Comunicato stampa
5 curiosità sulle cartucce compatibili che in molti non conoscono
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento