Italia
stampa

CRISI DI GOVERNO, MANDATO ESPLORATIVO A MARINI

il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha conferito al presidente del Senato, Franco Marini, un incarico esplorativo per verificare «le possibilità di consenso per una riforma delle legge elettorale» e di un governo che se ne occupi. «La crisi della maggioranza di governo - ha spiegato Napolitano - è avvenuta dopo che in Parlamento si erano aperti spiragli di dialogo per una riforma elettorale e per importanti riforme istituzionali. La modifica della legge elettorale è stata sollecitata da una richiesta di referendum dichiarata ammissibile dalla Corte Costituzionale. Considero mio dovere riservarmi un'adeguata valutazione e ponderazione conclusiva, che non va intesa come dilatoria. Ho fatto appello al presidente del Senato di verificare le possibilità di consenso su un preciso progetto di riforma elettorale e di un governo che sia funzionale all'approvazione di tale progetto». Marini, dal canto suo, ha «ringraziato vivamente il presidente della Repubblica». «So bene - ha aggiunto - che si tratta di un impegno gravoso, perché so che nelle attese dei nostri cittadini cìè un'attenzione forte alla modifica della legge elettorale. I tempi sono stretti, cercherò di trovare un punto di equilibrio tra le diverse esigenze. Impegnerò in questo compito tutta la mia determinazione».

CRISI DI GOVERNO, MANDATO ESPLORATIVO A MARINI
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento