Italia
stampa

Credito cooperativo: Federcasse e Confcooperative, «apprezzamento per il decreto del governo»

Federcasse e Confcooperative «accolgono con favore i contenuti del decreto legge approvato ieri in Consiglio dei ministri contenente alcune modifiche alla normativa di riforma 2016 del Credito Cooperativo». È quanto si legge in una nota congiunta dei due player del settore.

Percorsi: Banche - Cooperazione - Governo
Banche di credito cooperativo

«Da quanto comunicato dalla presidenza del Consiglio, risulta che obiettivo dell'intervento normativo sia quello di rafforzare ulteriormente il settore e di confermare le finalità mutualistiche delle singole Bcc, Casse Rurali e Casse Raiffeisen sia nei rispettivi territori che all'interno dei Gruppi bancari cooperativi di riferimento», si legge nel testo. Alla luce di ciò, il provvedimento «accoglie indicazioni che Federcasse e Confcooperative avevano avanzato congiuntamente». «Il decreto legge - affermano il presidente di Federcasse, Augusto dell'Erba, e il presidente di Confcooperative, Maurizio Gardini - costituisce un'interessante riaffermazione dell'identità mutualistica e localistica delle nostre banche cooperative. Confermiamo - aggiungono i presidenti - la nostra disponibilità al confronto costruttivo nell'iter di conversione del provvedimento con il Parlamento e il Governo e al dialogo tecnico con le Autorità di settore, a livello sia nazionale sia europeo».

Fonte: Sir
Credito cooperativo: Federcasse e Confcooperative, «apprezzamento per il decreto del governo»
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento