Italia
stampa

Educazione: Fism, “grazie al card. Bassetti per le sue parole. Sempre più urgente la necessità di investire sui bambini”

“Il presidente della Conferenza episcopale italiana, nell’introduzione odierna ai lavori del Consiglio permanente, ha colto una conseguenza veramente importante della ‘frattura sanitaria’ in corso: quella ‘educativa’, tema del resto da molti anni al centro della riflessione della Chiesa italiana”.

Fism

È il commento della Fism, la Federazione italiana scuole materne – realtà che coinvolge oltre mezzo milione di bambini e bambine – che, anche per questo, apprezza e ringrazia il card. Gualtiero Bassetti, nella consapevolezza che “i processi educativi sono significativi per le persone quando si basano sulla comunicazione dell’attenzione e della cura”. E riconoscendo al contempo “quanto le realtà educative abbiano bisogno di essere sostenute dalla collaborazione di tutti”.

Il presidente Stefano Giordano e il segretario nazionale Luigi Morgano, a due giorni dalla Giornata mondiale dell’educazione, ribadiscono altresì che “si fa sempre più urgente la necessità di investire sui bambini e sulla loro educazione, convinti con il card. Bassetti che all’impegno educativo servano sguardi in avanti, creatività, progettualità, in una visione di grande concretezza. Una strategia che con la collaborazione di tutti metta al centro il primato dei bambini: possibile solo attraverso scuole educanti, percorsi inclusivi, nonché un patto educativo basato sull’alleanza con le famiglie”. La Fism, da sempre, è pronta a fare compiutamente la sua parte, ponendo la massima cura e attenzione per una qualità alta del servizio educativo.

Fonte: Sir
Educazione: Fism, “grazie al card. Bassetti per le sue parole. Sempre più urgente la necessità di investire sui bambini”
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento