Italia
stampa

I 25 ANNI DI TOSCANAOGGI, CELEBRAZIONI A FIRENZE E A PRATO

Parole chiave: toscanaoggi (295)

Toscana Oggi festeggia in questi giorni i 25 anni di vita (18 dicembre, Toscana Oggi compie 25 anni). Il primo numero del settimanale uscì infatti in data 18 dicembre 1983 con due sole edizioni: Firenze e Prato. Ma già dal primo numero del 1984 le edizioni salirono a 11. Adesso sono 16, corrispondenti ad altrettante diocesi e con un giornale completamente ridisegnato che dall'ottobre 2002 consente la divisione in due dorsi, con una parte generale comune a tutte le diocesi e una parte locale per ciascuna delle 16 edizioni che, in alcuni casi, hanno conservato o recuperato la loro vecchia testata, mentre in altri compare come sottotestata il nome stesso della diocesi.
I 25 anni di Toscana Oggi, oltre che con una serie di articoli che compariranno su queste pagine già dal prossimo numero, saranno ricordati con due iniziative: la prima il 18 dicembre a Firenze con la consegna al direttore Alberto Migone del «Premio Donati» da parte dell'Ucsi toscana, l'unione dei giornalisti cattolici; la seconda il 9 gennaio a Prato con un convegno e un concerto di Riccardo Marasco. In questo secondo caso, l'iniziativa è organizzata in collaborazione con il Sir, il Servizio informazione religiosa, l'agenzia di stampa della Cei che compie 20 anni.
La scelta di Prato come sede del 25° di Toscana Oggi, oltre che del 20° del Sir, è particolarmente significativa perché la decisione di uscire comunque con due sole edizioni fu dovuta anche al fatto che proprio Prato abbandonava la catena umbra e la tipografia di Città di Castello. Infatti, «La Voce» era stata fondata nel 1953 da monsignor Pietro Fiordelli a Città di Castello e poi «trasferita» a Prato insieme al vescovo. Quindi arrivò da Prato la spinta determinante per la nascita di questo settimanale di cui si stava discutendo da tempo a livello di Conferenza episcopale toscana.
Il convegno, a partire dalle 16,30 di venerdì 9 gennaio, sarà ospitato nella Sala del Consiglio comunale di Prato e prevede, oltre ai saluti istituzionali, un ricordo di questi 25 anni da parte del direttore Alberto Migone e a seguire una tavola rotonda su «Informazione e territorio: a misura di regione» con Paolo Bustaffa (direttore Sir e Sir-Regione), Marco Olivetti (costituzionalista), Franco Vaccari (psicologo della comunicazione) e Fabio Zavattaro (vaticanista del TG1).
Dopo cena, alle 21,15 presso il Teatro Politeama Pratese (Via Garibaldi), è in programma il momento di festa vero e proprio con il concerto-spettacolo di Riccardo Marasco (a ingresso gratuito), «La Toscana di ieri per…Toscana Oggi», offerto a tutti i lettori e alla città di Prato.

I 25 ANNI DI TOSCANAOGGI, CELEBRAZIONI A FIRENZE E A PRATO
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento