Italia
stampa

Neonato morto a Terni: Ramonda (Apg23), «invochiamo aiuto a donne e bambini»

Giovanni Paolo Ramonda, presidente della Comunità Papa Giovanni XXIII, interviene sulla triste vicenda del neonato  trovato morto giovedì sera presso un supermercato di Terni. 

Una culla per la vita, di quelle che avrebbero potuto salvare la vita al neonato di Terni

«Siamo sgomenti alla notizia della morte di questo piccolo innocente. Chi c’è dietro questo abbandono? Un compagno che non ne voleva sapere? Dei genitori cui non si poteva dire? Un datore di lavoro che l’avrebbe lasciata a casa? Si tratta dell’ennesima prova di una società che emargina le gestanti e i bambini. Il corpo di questo bimbo, oggi sotto i riflettori, può aiutarci a prendere consapevolezza delle centinaia di bimbi che ogni giorno hanno la vita spezzata a causa di questa società abortista». Così Giovanni Paolo Ramonda, presidente della Comunità Papa Giovanni XXIII, commenta la notizia di un neonato abbandonato trovato morto giovedì sera presso un supermercato di Terni.

«Solo poche settimane prima e sarebbe stato classificato come un aborto, legale, sicuro. Nessuno scandalo se fosse finito fra i rifiuti come accade a molti feti abortiti», continua Ramonda, per il quale «ogni neo-mamma ha bisogno di ascolto e di incoraggiamento, insieme ad un reale riconoscimento sociale che valorizzi la maternità e la tuteli anche attraverso garanzie economiche». «Chiediamo al Commissario straordinario di Terni di prevedere sostegno alle gestanti, una priorità nonostante il dissesto economico della città», aggiunge il presidente di Apg23. «Chiediamo al ministro della Famiglia – conclude – di prevedere un sostegno economico per le neo-mamme. Infine ricordiamo che è sempre possibile ricorrere al parto in anonimato».

Fonte: Sir
Neonato morto a Terni: Ramonda (Apg23), «invochiamo aiuto a donne e bambini»
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento