Italia
stampa

PRATO, DELEGAZIONE MISERICORDIA A SARAJEVO PER DONARE AMBULANZA

Parole chiave: prato (345), misericordie (157), cooperazione (178), bosnia (4)

Una delegazione della Misericordia di Prato è andata a Sarajevo da giovedì 21 a domenica 24 ottobre, città con cui Prato è gemellata, per donare un'ambulanza alla municipalità di Novo Sarajevo. La delegazione pratese era composta dal proposto Luigi Biancalani, dal Provveditore Enrico Benelli, dal vice provveditore Maurizio Bigagli e da Cristian Gori, Antonella Meli, Andrea Coloni, dalla dottoressa Dusanka Foretic e da Tanja Foretic.
A riceverli è stato il sindaco del Comune di Nuovo Sarajevo Nedžad Koldžo, insieme ai suoi collaboratori. L'ambulanza donata dalla Misericordia di Prato (un automezzo Fiat Ducato) e portata nella città bosniaca servirà per il Centar za Zdravo Starenje, un centro diurno per anziani nel quartiere Hrasno.
Al momento della donazione hanno partecipato i rappresentanti del Ministero della Salute della Federazione Bosnia Erzegovina, rappresentanti dei medici dell'ospedale di Sarajevo e alcuni membri del Consiglio comunale di Novo Sarajevo. Il Sindaco Koldžo ha ringraziato gli ospiti pratesi della Misericordia, dicendosi felice «che anche questa associazione della città gemellata Prato abbia voluto contribuire a migliorare il funzionamento del nostro Centro anziani».
Durante la loro visita a Sarajevo, il proposto Biancalani con il Sindaco della municipalità bosniaca hanno piantato insieme un albero nel viale di Hamdije Cemerlica, in segno di amicizia. La delegazione pratese insieme al Sindaco di Novo Sarajevo ha infine visitato e deposto una corona di fiori al monumento in memoria dei bambini uccisi nella Sarajevo devastata dalla guerra. (cs)

PRATO, DELEGAZIONE MISERICORDIA A SARAJEVO PER DONARE AMBULANZA
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento