Lettere
stampa

Dal n. 40 del 9 novembre 2003

Giù le mani dal Crocifisso

Le vicende della scuola di Ofena, dove un giudice, accogliendo la richiesta di Adel Smith, presidente di una piccola associazione di musulmani, aveva ordinato la rimozione del crocifisso dalle aule (poi revocata dal Tribunale de L'Aquila, in attesa della sentenza definitiva di merito) hanno colpito anche i nostri lettori che sono intervenuti numerosi sia sul nostro sito web, che inviandoci mail, lettere e fax tutti contrari a quella ordinanza. Tra i tanti messaggi ricevuti pubblichiamo per il momento questi che ci sembra abbiano il merito di sottolineare anche le ipocrisie di noi italiani, che oggi ci stracciamo le vesti dopo aver accettato passivamente offese ben più gravi ai nostri simboli religiosi, e di quei politici che ai muri crocifiggerebbero direttamente gli immigrati clandestini... per difendere – beninteso – la nostra cultura cristiana.

Leggi le lettere sul nostro forum

Una clava contro i diversi

Quando a toglierli erano i laici

Dai muri... ai seni

Patrimonio culturale o simbolo di fede?

Giù le mani dal Crocifisso
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento