Mondo
stampa

AFGHANISTAN: ESPLOSIONE UCCIDE UN CARABINIERE, ALTRI DUE FERITI

Percorsi: Mondo
Parole chiave: afghanistan (136), terrorismo (193)

(ASCA) - Un carabiniere è morto e altri due sono rimasti feriti in un'esplosione avvenuta questa mattina nel campo di addestramento della polizia afghana ad Adraskan, nell'Afghanistan occidentale. Lo riferisce lo Stato Maggiore della Difesa in un comunicato. Alle ore 08,50 locali (06,20 italiane) in Adraskan (Afghanistan occidentale - RC West)) - si legge nella nota - all'interno del locale campo addestrativo della Polizia afghana, si è verificata una esplosione che ha interessato una garitta di osservazione installata nei pressi della linea di tiro del poligono, coinvolgendo tre militari dell'Arma dei Carabinieri appartenenti al Police Speciality Training Team (PSTT). A seguito dell'esplosione, il Car. Sc. Manuele Braj, 30enne di Galatina (LE), effettivo al 13° Rgt. ''Friuli-Venezia Giulia'' è deceduto sul colpo, mentre altri due militari dell'Arma, effettivi rispettivamente alla 2° Brigata Mobile di Livorno e al 7° Rgt ''Trentino-Alto Adige'', sono rimasti feriti alle gambe e sono stati successivamente elitrasportati presso l'ospedale militare USA (ROLE 2) di Shindand, ove sono ricoverati non in pericolo di vita. La zona dell'esplosione - conclude la nota - è stata isolata per permettere i rilievi di rito e la ricostruzione della dinamica. I familiari sono stati informati. Braj lascia la moglie, 28enne, e il figlio di 8 mesi.

AFGHANISTAN: ESPLOSIONE UCCIDE UN CARABINIERE, ALTRI DUE FERITI
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento