Mondo
stampa

Commissione Ue, in arrivo la nuova strategia per le persone con disabilità. Sono 87 milioni in Europa

La convenzione delle Nazioni Unite per i diritti delle persone con disabilità festeggia dieci anni dall’entrata in vigore nell’Ue. E nelle prossime settimane la Commissione europea presenterà una nuova strategia per le persone con handicap. Così in una nota l’esecutivo europeo. 

Percorsi: Disabilità - Europa - Onu
Helena Dalli

Negli ultimi anni l’Unione, attraverso la strategia per la disabilità 2010-2020, si è impegnata a trasferire in realtà le disposizioni contenute nella Convenzione e a sostenere gli sforzi degli Stati membri nel proteggere i diritti e l’eguaglianza delle persone disabili. In particolare, la strategia ha puntato ha inserire il tema della disabilità in cima all’agenda dell’Ue, elaborando politiche per migliorare l’accessibilità delle persone con handicap a diversi settori, promuovendo la sensibilizzazione al tema, garantendo l’accesso all’istruzione e alla formazione delle persone disabili, oltre che ai diritti sociali e all’assistenza sanitaria. “L’Ue ha più di 87 milioni di persone con disabilità – ha detto Helena Dalli, commissaria Ue per la parità –. Possiamo riuscire a migliorare la situazione delle persone con disabilità solo con il pieno sostegno degli Stati membri dell’Ue e con misure nazionali rafforzate”.

Fonte: Sir
Commissione Ue, in arrivo la nuova strategia per le persone con disabilità. Sono 87 milioni in Europa
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento