Toscana
stampa

Ciclomobiltà, in arrivo nuovi bandi per oltre 11 milioni di euro

Nuovi investimenti da parte della Regione per potenziare il sistema di ciclovie urbane ed extraurbane. Due avvisi per manifestazioni di interesse, rivolti agli enti locali, sono stati pubblicati sul BURT, Bollettino Ufficiale della Regione Toscana.

Percorsi: Regione - Toscana - Trasporti
Ciclomobiltà, in arrivo nuovi bandi per oltre 11 milioni di euro

Il primo è finalizzato al completamento del "Sistema Integrato Ciclopista dell'Arno e Sentiero della Bonifica", il secondo, invece, riguarda il "Sostegno ad interventi di mobilità urbana sostenibile: azioni integrate per la mobilità". Le due selezioni saranno finanziate con fondi comunitari del POR FESR 2014-2020: per gli interventi per il completamento del percorso ciclo-pedonale Ciclopista dell'Arno-Sentiero della bonifica sono a disposizione 4,6 milioni di euro, mentre per le ciclopiste urbane sono previsti fino a 3,7 milioni. Un terzo bando dedicato allo sviluppo della mobilità ciclopedonale sarà infine pubblicato nel prossimo mese di febbraio ed avrà un valore di quasi 3 milioni di euro.

"Portiamo avanti il nostro desiderio di dotare la Toscana di una rete per la mobilità ciclabile ben strutturata - ha detto l'assessore regionale alle infrastrutture, Vincenzo Ceccarelli - sia a livello urbano che extraubano, attraverso ciclopiste locali ma anche con grandi itinerari utili a far crescere e radicare maggiormente il cicloturismo anche nella nostra regione. Il periodo che stiamo vivendo non è facile, le risorse pubbliche scarseggiano e per questo dobbiamo ottimizzare gli interventi, ma grazie alla collaborazione degli enti locali potremo selezionare i progetti ritenuti più necessari dal territorio oltre che completare il sistema integrato Ciclopista dell'Arno-Sentiero della bonifica, il primo grande itinerario ciclabile toscano". "E' utile ricordare sempre i benefici che lo sviluppo di una mobilità sostenbile porta con sè, benefici per l'ambiente, la salute individuale e collettiva ed anche per la mobilità, resa più fluida dall'interscambio intelligente tra mezzo pubblico e privato, ad esempio dallo scambio treno/bici o bus/bici".     

Gli enti locali interessati potranno presentare la propria candidatura entro il 18 maggio 2017. In entrambe le procedure di selezione, una volta selezionati i progetti ammissibili, verrà stabilito un badget massimo e sarà avviata una fase di coprogettazione preliminare all'assegnazione del finanziamento.

L'avviso relativo al sistema integrato Ciclopista dell'Arno-Sentiero della Bonifica è rivolto in particolare ai comuni dotati di stazione ferro-tramviaria e situati lungo il corso dell'Arno o lungo il Sentiero della Bonifica. Il percorso Ciclopista dell'Arno-Sentiero della bonifica è già in parte finanziato con risorse regionali e dovrà essere completato entro il 2020.

L'avviso relativo al "Sostegno ad interventi di mobilità urbana sostenibile: azioni integrate per la mobilità", invece, si pone come obiettivo lo sviluppo della mobilità sostenibile all'interno delle aree urbane, per facilitare l'interscambio tra più mezzi di trasporto e lo sviluppo di una mobilità dolce. In questo caso potranno presentare la propria candidatura i Comuni dotati di stazione ferro-tramviaria ed inseriti nelle aree FUA a seguito del censimento Istat.

Fonte: Comunicato stampa
Ciclomobiltà, in arrivo nuovi bandi per oltre 11 milioni di euro
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento