Toscana
stampa

Consiglio regionale: indagine conoscitiva per educazione fascia 0-6 anni

Un'indagine conoscitiva sui modelli di gestione in Toscana dell'educazione per i bambini di età compresa tra 0 e 6 anni, nella quale si mette anche a confronto la realtà toscana con quella di altre esperienze regionali. è quanto proposto dalla commissione Cultura, presieduta da Nicola Danti (Pd) all'Ufficio di presidenza del Consiglio regionale, che dovrà approvare o meno la possibilità di farla svolgere alla commissione.

Parole chiave: educazione (64), paritarie (7)

L'indagine conoscitiva, che sarà condotta attraverso audizioni, incontri e sopralluoghi in varie realtà della Toscana, punta ad approfondire l'argomento sia da un punto di vista normativo, che pedagogico-educativo e di gestione. Numerosi gli obiettivi che la commissione si pone: fornire un quadro dei servizi presenti in Toscana sia per la fascia d'età 0-3 che per quella 3-6, evidenziando costi, punti di forza e debolezza; operare un raffronto con alcune Regioni italiane, focalizzandosi in particolare su come altre Regioni hanno risposto ai tagli governativi sulla scuola dell'infanzia; analizzare le forme di sostegno regionali a favore delle scuole d'infanzia paritarie; dare vita a una rete di relazioni con le commissioni consiliari e gli assessorati di altre Regioni; infine, avviare una riflessione sul progetto dei Centri integrati Zero-Sei per analizzarne il valore e, nel caso il valore sussista, la loro possibile realizzazione concreta.ù

L'indagine dovrebbe essere svolta dalla commissione Cultura nell'arco di dodici mesi, da aprile 2013 ad aprile 2014, e le conclusioni saranno presentate entro giugno 2014.

Fonte: Asca
Consiglio regionale: indagine conoscitiva per educazione fascia 0-6 anni
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento