Toscana
stampa

Crisi imprese, Cisl a ministro Patuanelli: convochi tavolo su Bekaert di Figline Valdarno

Una lettera al neo ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli, «per chiedere di tenere fede agli impegni presi dal suo predecessore Luigi Di Maio e convocare entro fine settembre un nuovo incontro sulla Bekaert di Figline Valdarno». L'ha inviata ieri la Fim-Cisl di Firenze e Prato, sollecitando un faccia a faccia sulla vertenza che tiene con il fiato sospeso le famiglie dei 224 lavoratori in cassa integrazione.

Percorsi: Cisl - Crisi - Lavoro - Toscana
Gli operai della Bekaert manifestano

"Chiediamo al ministro Patuanelli - dicono Fabio Franchi, segretario generale aggiunto della Cisl fiorentina e Alessandro Beccastrini, segretario generale Fim-Cisl Toscana-  la prosecuzione degli impegni presi dal ministero che lui andrà a presiedere. Una vertenza così complessa come questa, per le caratteristiche dell'azienda, del settore e delle materie prime necessarie, può trovare soluzione solo in sede ministeriale: senza l'aiuto del governo è complicato trovare un investitore in grado di rilevare l'area e garantire continuità produttiva e occupazionale a Figline".

Per questo, dicono Franchi e Beccastrini, chiediamo a Patuanelli «di continuare l'impegno assicurato dal ministro Di Maio. C'era l'impegno ad una nuova convocazione entro settembre ed è quello che ci aspettiamo, perché il tempo in questa vicenda non è una variabile irrilevante: a fine anno termina la cassa integrazione per cessazione e quindi entro metà novembre è importante che ci sia una soluzione».

Fonte: Agenzia Dire
Crisi imprese, Cisl a ministro Patuanelli: convochi tavolo su Bekaert di Figline Valdarno
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento