Toscana
stampa

Festa della Toscana. Giani: Tajani ospite il 30 novembre

Sarà il presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani, l'ospite d'onore della seduta solenne del Consiglio regionale di venerdì, convocata per celebrare la festa della Toscana. La riunione sarà, in realtà, soltanto uno dei 132 appuntamenti, che si snoderanno dal 30 novembre sino al 28 febbraio, previsti per onorare la ricorrenza. 

Antonio Tajani (Foto Sir)

Il presidente del Consiglio regionale, Eugenio Giani, cerca di offrire una duplice chiave di lettura per questa serie di appuntamenti.

L'intenzione, sottolinea, «è di affermare la Toscana della libertà e dei diritti, ma quest'anno c'è anche il nostro segno in rapporto all'Europa». In questa ottica si inserisce la «prolusione» che Tajani terrà venerdì alle 11 all'assemblea toscana, riunita eccezionalmente al teatro della Compagnia. Nella stessa giornata Giani e Tajani, alle 17, si recheranno a Pisa al palazzo Reale, per rendere omaggio a Pietro Leopoldo, nel luogo in cui firmò il proprio codice. La sera, invece, alle 21 è previsto il concerto dell'orchestra regionale al teatro Verdi, mentre alle 22 Giani parteciperà all'evento «Natale in piazza per la festa della Toscana» a  Empoli. «La festa della Toscana, da quando sono presidente - chiarisce - parte sempre dalla radice storica». È emblematico il titolo scelto per la festa: 'Dai Medici ai Lorena, il Granducato di Toscana, faro di civiltà per l'Europà.

Quest'anno, chiarisce il presidente Giani, «ricordiamo la Toscana della tolleranza, della libertà, dei diritti civili ed umani, non solo con i Lorena, ma anche con i Medici perché quello che accadde il 30 novembre 1786 con l'abrogazione della pena di morte e della tortura è il frutto della storia della Toscana dalla costituzione del Granducato in poi».

Fonte: Agenzia Dire
Festa della Toscana. Giani: Tajani ospite il 30 novembre
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento