Toscana
stampa

INCIDENTI SUL LAVORO, ESPLOSIONE IN CAVA A CARRARA, GRAVEMENTE USTIONATI DUE CAVATORI

Percorsi: Regione
Parole chiave: marmo (2), infortuni sul lavoro (140), lavoro (615)

Ancora un incidente di lavoro nell'area del marmo. Due cavatori sono rimasti gravemente ustionati stamani in seguito a un'esplosione avvenuta nella cava della Cooperativa Gioia, la più grande della zona, nei bacini marmiferi di Carrara. Sono Angelo Morelli, 52 anni, di Bergiola, una frazione montana di Carrara, e Augusto Ricci, 48 anni, residente a Casette, un paese a monte di Massa. I due feriti, in prognosi riservata, sono stati trasportati al Centro Grandi Ustionati dell'ospedale Santa Chiara di Pisa.Sembra - dalle prime ricostruzioni - che i due cavatori fpssero stati intenti a preparare una "volata" di mine, una tecnica che consiste nel disporre il caricamento delle mine (polvere nera) su una bancata di cava per procedere all'abbattimento di una parete rocciosa e mettere così in sicurezza la zona di lavorazione. L'esplosione sarebbe stata innescata da una scintilla mentre i due cavatori stavano sistemando dentro un capannone della cava i sacchetti di polvere nera perché stava piovendo.

INCIDENTI SUL LAVORO, ESPLOSIONE IN CAVA A CARRARA, GRAVEMENTE USTIONATI DUE CAVATORI
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento