Toscana
stampa

INDIA , STATO DI ORISSA: ANCORA ATTACCHI A CENTRI DI CULTO

Percorsi: Mondo

Resta alta la tensione nel distretto di Kandhamal, nello stato orientale indiano di Orissa, dove anche nelle prime ore di oggi alcuni centri di culto sono stati attaccati: “Da quello che abbiamo appreso una quindicina tra chiese e cappelle sono state assaltate e danneggiate in diversi villaggi” ha riferito alla MISNA padre Babu Joseph, portavoce della Conferenza episcopale indiana. “Il coprifuoco viene mantenuto e la polizia è stata dispiegata in modo massiccio” ha aggiunto la stessa fonte, confermando anche, come riporta la stampa locale, che truppe della ‘Central reserve police force' (Crpf) stanno pattugliando le zone colpite dalle violenze, iniziate alla vigilia di Natale, che hanno provocato finora la morte di un giovane e il ferimento di un'altra ventina di persone. Le autorità locali hanno intanto costituito un ‘comitato per la pace' nel tentativo di riportare la situazione alla calma; delegazioni governative e delle forze dell'ordine sono state incaricate di recarsi ad incontrare la popolazione nei villaggi interessati dai disordini, che hanno contrapposto fanatici del movimento Vishwa Hindu Parishad (Vhp), un'organizzazione ‘culturale' e paramilitare estremista indù legata al ‘Bharatiya Janata Party' (Bjp), partito ultranazionalista indiano di estrema destra.
Misna

INDIA , STATO DI ORISSA: ANCORA ATTACCHI A CENTRI DI CULTO
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento