Toscana
stampa

LIBANO: IL CARD. SFEIR INCONTRA I PARLAMENTARI CRISTIANI IN VISTA PRESIDENZIALI

Percorsi: Mondo

Si terrà l'11 e 12 ottobre a Bkerke (Libano) l'incontro tra il patriarca maronita, card. Nasrallah Sfeir e i parlamentari libanesi cristiani, appartenenti alla maggioranza e all'opposizione. Scopo dell'iniziativa, promossa dallo stesso patriarca, è trovare un accordo in vista dell'elezione del presidente della Repubblica, che per prassi costituzionale è un maronita. I colloqui con il cardinale avverranno separatamente poiché entrambi i gruppi hanno opposto il rifiuto ad una riunione comune. Secondo quanto riferisce il quotidiano An Nahar l'incontro di Bkerke potrebbe essere “l'ultima decisiva possibilità” di ricomporre le dispute interne ai parlamentari cristiani e di evitare così quella che già viene definita “la marginalizzazione dei cristiani”. Già nei giorni scorsi il patriarca aveva ribadito l'urgenza di “eleggere il presidente entro i tempi previsti e in base alla Costituzione per risparmiare al paese il vuoto politico e il suo conseguente e pericoloso caos”. Il presidente del parlamento, Nabih Berri, esponente dell'opposizione guidata dal movimento sciita Hezbollah e appoggiata dalla Siria, ha convocato per il 23 ottobre i 128 deputati (metà cristiani e metà musulmani) per eleggere il nuovo capo dello stato. Il mandato dell'attuale presidente della Repubblica, il filosiriano Emile Lahud, scade il 24 novembre.
Sir

LIBANO: IL CARD. SFEIR INCONTRA I PARLAMENTARI CRISTIANI IN VISTA PRESIDENZIALI
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento