Toscana
stampa

Musulmani in Italia: parte il 28 maggio a Firenze il corso per guide religiose di comunità islamiche

Prenderà ufficialmente il via a Firenze il 28 maggio il corso per guide religiose di comunità islamiche (gli imam) e per donne chiamate a insegnare e predicare (le murshidat).

Percorsi: Firenze - Islam
Takoua Ben Mohamed

Obiettivo: “Rafforzare valori, conoscenze e consapevolezze essenziali e indispensabili all’esercizio di una cittadinanza democratica nel nostro Paese”.

Il corso – dal titolo “Formare per conoscere, conoscere per convivere. Religioni e cittadinanza” – coinvolgerà dieci corsisti, donne e uomini, selezionati con l’apporto di Ucoii e provenienti dalla Toscana e da altre regioni del Centro-Nord Italia, grazie a borse di studio finanziate dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze. Verterà – si legge in un comunicato dell’Ucoii – su temi di attualità come i diritti delle donne musulmane tra pregiudizi, discriminazioni e stereotipi; le difficoltà delle sepolture dei musulmani durante il Covid e poi la recente firma del protocollo di intesa per l’accesso delle guide spirituali, sia uomini che donne, nelle carceri italiane.

All’avvio ufficiale del corso che si svolgerà venerdì 28 maggio alle 9, presso la Sala del Gonfalone, Palazzo del Pegaso, sede del Consiglio regionale della Toscana, a Firenze, prenderanno la parola le autorità politiche della Regione Toscana  e Yassine Lafram, presidente dell’Unione delle comunità islamiche d’Italia (Ucoii).

Protagonista della prima giornata la fumettista Takoua Ben Mohamed, testimonial del progetto europeo contro l’islamofobia.

Fonte: Sir
Musulmani in Italia: parte il 28 maggio a Firenze il corso per guide religiose di comunità islamiche
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento