Toscana
stampa

RAID IN CHIESE LIVORNO: PRESI LADRI DEL VESCOVADO

Percorsi: Regione

La squadra Mobile di Livorno ha rintracciato in meno di 12 ore gli autori del furto al Vescovado di Livorno, avvenuto ieri mattina all'alba e che aveva fruttato ai malviventi circa 3500 euro di bottino. Si tratta di due tossicodipendenti livornesi di 25 anni, già denunciati nelle scorse settimane dai carabinieri come responsabili di altri furti in chiese e istituti religiosi della città. I due ladri sono stati sottoposti a fermo di polizia e trascorreranno la notte in cella. Parzialmente recuperata anche la refurtiva, pur mancando ancora all'appello la croce pettorale d'oro donata al vescovo monsignor Diego Coletti dal cardinale Carlo Maria Martini quando fu designato alla guida della diocesi livornese. Gli inquirenti sono risaliti a loro grazie alle impronte lasciate dai ladri, che sono stati ritenuti responsabili anche di un furto avvenuto in una chiesa di Pontedera (Pisa) il 22 giugno scorso. Un altro dettaglio evidenziato dagli inquirenti è che i due, anche questa volta, si sono rifocillati durante il furto, così come avvenuto anche in altre circostanze: probabilmente si tratta di soggetti che agiscono in crisi di astinenza e che quindi hanno bisogno di zuccheri per sopperire alla mancanza di droga. (ANSA).

RAID IN CHIESE LIVORNO: PRESI LADRI DEL VESCOVADO
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento