Toscana
stampa

ROSSI SU STRAGE CRISTIANI IN EGITTO: DIALOGO CONTRO VIOLENZA IN NOME DI DIO

Percorsi: Regione
Parole chiave: egitto (90), cristiani perseguitati (551), copti (31), enrico rossi (422), dialogo interreligioso (276)

(ASCA) - “La strage dei cristiani in Egitto è il segno terribile di una guerra contro la libertà religiosa, che non possiamo accettare”. Lo afferma in una nota il presidente della Regione Enrico Rossi. “Dobbiamo reagire - prosegue il presidente - con gli strumenti del dialogo e del confronto, della vicinanza verso tutte le vittime. Senza spirito di vendetta, perché non si può mai uccidere in nome di Dio. Prenderò contatti con i rappresentanti delle principali confessioni religiose presenti in Toscana per organizzare, in occasione del 25* anniversario della preghiera di Assisi, un incontro sulla libertà religiosa come via per la pace”.

ROSSI SU STRAGE CRISTIANI IN EGITTO: DIALOGO CONTRO VIOLENZA IN NOME DI DIO
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento