Toscana
stampa

Sanità Toscana. Al via indagine conoscitiva su intramoenia

Parte l'indagine conoscitiva della commissione Sanità del Consiglio regionale sull'intramoenia in Toscana, la libera professione medica all'interno delle strutture del servizio sanitario pubblico. La commissione ha approvato oggi il programma dei lavori. 

Visita in intramoenia (Foto Dire)

A promuovere l'approfondimento è il portavoce dell'opposizione in assemblea toscana, Jacopo Alberti (Lega). Nel corso dell'indagine saranno ascoltati l'assessorato e la direzione generale ai diritti di cittadinanza e alla coesione sociale, l'Agenzia regionale di sanità che riferirà del proprio studio in corso sull'intramoenia, gli ordini professionali, i sindacati, le associazioni di categoria, passando anche per le Asl e per le aziende ospedaliero universitarie. Durerà sei mesi, salvo proroghe. «Sono molto soddisfatto di questa programmazione, che è stata stilata in base alle mie richieste iniziali- afferma Alberti- e ringrazio i colleghi della commissione che l'hanno votata all'unanimità. Con questa indagine vogliamo capire come funziona davvero l'intramoenia, ma soprattutto i costi di gestione dell'attività sostenuti dal sistema sanitario, come vengono stabiliti i costi delle prestazioni e in base a quali criteri».

Il consigliere del Carroccio promette di fare tesoro dei risultati che affioreranno: «Se ci sono sprechi o eccessi nei prezzi delle visite, lo scopriremo, e in base agli esiti, cercheremo una soluzione, spero anche in accordo con i professionisti del settore, che possa innanzitutto andare incontro ai pazienti».

Fonte: Agenzia Dire
Sanità Toscana. Al via indagine conoscitiva su intramoenia
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento