Toscana
stampa

TERRA SANTA: VIOLENZA ANTICRISTIANA, CONDANNA DEGLI ORDINARI E DEL PATRIARCATO

Percorsi: Mondo
Parole chiave: ebrei (137), israele (265), gerusalemme (71), terra santa (366)

Il portale dell‘abbazia di Latrun, situata a 15 km a ovest di Gerusalemme, è stato bruciato questa mattina all'alba da sconosciuti che hanno lasciato anche graffiti blasfemi, scritti in ebraico, sui muri. Dura la condanna del Patriarcato latino di Gerusalemme che si è detto «indignato» per la «bruttezza» di tali atti «vergognosi» che «sporcano luoghi cristiani in Israele e offendono la figura di Cristo, figlio della Terra Santa». «Questa mattina - rende noto il Patriarcato - i monaci trappisti di Latrun hanno trovato la porta del convento completamente bruciata. I vandali hanno anche insozzato le mura con iscrizioni in ebraico contro Cristo definito ‘una scimmia'. Altri graffiti fanno riferimento ad una colonia di recente evacuata, Migron». Dal Patriarcato anche la condanna di ogni tentativo di «creare divisioni tra le comunità» e l'esortazione «al rispetto, alla tolleranza, valori che testimoniano la grandezza umana».

«Perché i cristiani sono ancora presi di mira?» è la domanda sollevata dall'Assemblea degli Ordinari cattolici di Terra Santa (Aocts) che in una nota condanna l'accaduto. «Cosa sta succedendo nella società israeliana al punto che i cristiani sono capri espiatori di una simile violenza? Coloro che hanno lasciato i loro slogan di odio, hanno espresso rabbia per lo smantellamento degli insediamenti ebraici illegali in Cisgiordania. Ma perché la scaricano contro i cristiani e i loro luoghi di culto? Che genere di disprezzo verso i cristiani viene insegnato nelle loro scuole e nelle loro case? E perché i colpevoli non si trovano e non vengono consegnati alla giustizia? È giunto il momento per le autorità - chiede l'Aocts - di agire per porre fine a questa violenza insensata e garantire l'insegnamento del rispetto nelle scuole». Non è la prima volta che si verificano episodi di «criminalità anticristiana»: lo scorso febbraio erano stati presi di mira una chiesa battista ed un monastero a Gerusalemme Ovest, con scritte ingiuriose contro i cristiani. (Sir)

 

TERRA SANTA: VIOLENZA ANTICRISTIANA, CONDANNA DEGLI ORDINARI E DEL PATRIARCATO
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento