Vita Chiesa
stampa

BENEDETTO XVI A VITERBO, ALLE MONACHE DI CLAUSURA: SIATE FIACCOLE ARDENTI DI PREGHIERA

Parole chiave: benedetto xvi (2612)

“E' per me una vera gioia potervi incontrare in questo luogo caro alla pietà popolare. Voi, monache di vita contemplativa, avete la missione nella Chiesa di essere fiaccole che, nel silenzio dei monasteri, ardono di preghiera e di amore a Dio”. Lo ha detto, ieri pomeriggio il Papa, nella sua visita privata al santuario della Madonna della Quercia a Viterbo incontrando le monache di clausura degli 11 monasteri della diocesi. “A voi – ha aggiunto - affido le mie intenzioni, le intenzioni del pastore di questa diocesi e le necessità di quanti vivono in questa terra. A voi affido, in quest'Anno Sacerdotale, soprattutto i sacerdoti, i seminaristi e le vocazioni. Siate con il vostro silenzio orante il loro sostegno 'a distanza' ed esercitate verso di loro la vostra maternità spirituale, offrendo al Signore il sacrificio della vostra vita per la loro santificazione e per il bene delle anime”. Benedetto XVI ha quindi recitato una preghiera alla Madonna della Quercia, patrona della diocesi di Viterbo, invocata come “Vergine obbediente, Madre di Cristo”, “Vergine di Nazareth, Regina della famiglia”, “Vergine Immacolata, Madre della Chiesa”, “Vergine Clemente, Madre dell'umanità”, “Vergine dell'ascolto, Stella della speranza”.
Sir

BENEDETTO XVI A VITERBO, ALLE MONACHE DI CLAUSURA: SIATE FIACCOLE ARDENTI DI PREGHIERA
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento