Vita Chiesa
stampa

Cei, verso il convegno sul Mediterraneo a Firenze: "incarnare la fraternità possibile, come ci chiede Papa Francesco"

Nella conferenza stampa finale dell'assemblea generale della Cei si è parlato anche dell'organizzazione del convegno sul Mediterraneo che si svolgerà a Firenze, con la presenza del Papa.

Percorsi: Cei
cei

Mons. Antonino Raspanti, vicepresidente della Cei, ha citato il prossimo incontro dei vescovi del Mediterraneo, che la Cei sta organizzando a Firenze per febbraio: “Su ispirazione del presidente – ha reso noto Raspanti – ci saranno, sia pure in una convocazione parallela, 100 sindaci convocati dal sindaco di Firenze, Dario Nardella. Sarà l’occasione per interpellare la città e le diverse comunità religiose sui diritti e sui doveri, sul possibile contributo che la comunità cattolica può dare a tutta la città”. L’obiettivo, ha spiegato il vicepresidente della Cei, sulla scia dei “Colloqui sul Mediterraneo” organizzati da Giorgio La Pira, è quello di “incarnare la fraternità possibile, come ci chiede Papa Francesco: una fraternità che si costruisce meglio in una città che in un’entità più grande come quella dello Stato”.

“Sinodalità fa rima con fraternità”, ha concluso il segretario generale della Cei, mons. Stefano Russo. “È molto importante il tempo dedicato all’ascolto”, ha proseguito: “Questa è stata un’Assemblea straordinaria non solo per la sua collocazione temporale, ma anche perché legata al cammino sinodale e ai tempi straordinari che stiamo vivendo, con il perdurare della pandemia”.

Cei, verso il convegno sul Mediterraneo a Firenze: "incarnare la fraternità possibile, come ci chiede Papa Francesco"
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento