Vita Chiesa
stampa

È MORTO RAPHAEL I BIDAWID, PATRIARCA DI BABILONIA DEI CALDEI

"Si è spento ieri mattina, 7 luglio, a Beirut (Libano) Sua Beatitudine Raphael I Bidawid, Patriarca di Babilonia dei Caldei. Il Patriarca, che aveva 81 anni, era in ospedale da alcuni mesi". A darne la notizia è l'Agenzia Fides, che traccia anche un breve profilo biografico del Patriarca: era nato a Mosul (Iraq) nel 1922. A 11 anni era entrato nel seminario minore di Mosul e dopo tre anni era stato mandato a studiare filosofia e teologia a Roma. Ordinato sacerdote nel 1944, aveva conseguito il dottorato in filosofia e in teologia. Nel 1947 aveva lasciato Roma per tornare a Mosul e svolgere servizio pastorale presso la comunità caldea, a cui apparteneva. Giovane sacerdote, gli fu subito affidato l'incarico di vice rettore al seminario, dove insegnava francese e teologia morale. Nel 1956 fu nominato vicario patriarcale per la diocesi di Kirkuk, e un anno dopo fu eletto vescovo di Amadya. Ordinato vescovo nell'ottobre 1957, era a quell'epoca il più giovane vescovo del mondo, con soli 35 anni di età. Nel 1966 fu trasferito nella diocesi di Beirut. Il 5 maggio 1989 i vescovi Caldei aprirono il loro Sinodo a Baghdad per eleggere il nuovo Patriarca, che doveva succedere a Mar Pulus II Chekho, spentosi nell'aprile 1989. Il 21 maggio il Sinodo Caldeo elesse Patriarca Sua Beatitudine Raphael I Bidawid. La cerimonia del suo insediamento a Baghdad, il 29 maggio 1989, vide la partecipazione di oltre 10mila fedeli. Il 9 novembre 1989 ricevette a Roma il Pallio da Giovanni Paolo II.
Sir

È MORTO RAPHAEL I BIDAWID, PATRIARCA DI BABILONIA DEI CALDEI
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento