Vita Chiesa
stampa

Frati minori: Consiglio plenario, «ripensare molti ministeri nuovi o attuarli adeguatamente»

«Molti ministeri nuovi e ben stabiliti devono essere ripensati o attuati adeguatamente, ma è essenziale che ciò avvenga nel contesto della fraternità». È quanto si legge in una nota a margine del Consiglio plenario dell’Ordine, in corso a Nairobi.

Percorsi: Religiosi
Frati minori

Si parla di una «missione possibile», solo se «si basa sull’unità nella diversità e su un approccio cooperativo che valorizza i doni di ciascuno». Il ministro generale, Michael Perry, pur consapevole che «siamo tutti fratelli e che vivendo e lavorando insieme, come fratelli, portiamo lo spirito del nostro carisma francescano alla Chiesa e al mondo», ha osservato che «ci sono dei casi di frati che si sentono isolati, di altri che vivono da soli e di altri che sono inquilini, come se stessero affittando una stanza nel ‘St. Hotel Francis!’».

L’attenzione è rivolta anche ai fratelli laici che «non possono partecipare pienamente alla nostra comune missione di evangelizzazione». Quindi, viene ribadita l’importanza della formazione. «Per essere fraternità in missione dovrebbe iniziare con i nostri programmi di formazione iniziale e anche essere promossa attraverso la formazione permanente, con particolare attenzione a diventare delle fraternità contemplative». Infine, viene sottolineata l’importanza delle fraternità internazionali che «hanno un ruolo speciale nella promozione della diversità e della cooperazione».

Fonte: Sir
Frati minori: Consiglio plenario, «ripensare molti ministeri nuovi o attuarli adeguatamente»
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento