Vita Chiesa
stampa

LAVORATORI DEL MARE: VENERDÌ LA GIORNATA MONDIALE NEI PORTI ITALIANI

“Stranieri ovunque… e nel tuo porto?”. Questo il tema della prossima giornata mondiale del marittimo che si svolgerà per la prima volta in Italia venerdì prossimo, il 30 settembre. “Sarà – spiega al Sir don Giacomo Martino, direttore dell'Ufficio Nazionale per la Pastorale Marittima della Fondazione Migrantes della Cei – un'occasione per fare conoscere le problematiche della gente di mare e per far sapere che in Italia esistono le ‘Stelle Maris', circoli di accoglienza e assistenza verso i marittimi presenti in 22 porti italiani e che sono a disposizione dei circa duemilioniseicentomila marittimi che ogni anno transitano sulle coste del nostro Paese”. L'Apostolato del mare, che fa capo alla Fondazione Migrantes, è l'organismo costituito dalla Conferenza episcopale italiana per assicurare l'assistenza religiosa ai migranti e promuoverne l'accoglienza nelle comunità cristiane.

“L'Apostolato del Mare svolge – aggiunge don Martino - un ruolo di coordinamento delle Stelle Maris, nonché dei cappellani di bordo che sono dei veri e propri missionari annunciatori del Vangelo tra le genti di diverse lingue, culture e razze”. L'esperienza della Chiesa Italiana, unica al mondo, incoraggia - spiega don Martino - a "intensificare questa generosità missionaria che è anche una scelta di condivisione e di solidarietà. Una presenza indispensabile per gente di mare con contratti lunghi da sei a dodici lontani dalla famiglia".
Sir

LAVORATORI DEL MARE: VENERDÌ LA GIORNATA MONDIALE NEI PORTI ITALIANI
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento