Vita Chiesa
stampa

MISSIONI, MONS. BETORI: IL CONVEGNO ECCLESIALE DI VERONA 2006 HA UNA SPECIFICITA' MISSIONARIA

"Il prossimo Convegno ecclesiale nazionale, che si celebrerà a Verona dal 16 al 20 ottobre 2006, richiama - ha affermato mons. Giuseppe Betori, segretario generale della Cei intervenendo al convegno sugli istituti missionari nella Chiesa italiana in corso ad Ariccia (fino al 4 febbraio)- a cominciare dal titolo, “Testimoni di Gesù Risorto, speranza del mondo”, quattro elementi essenzialmente missionari: la persona di Gesù, il Risorto, vivente in mezzo a noi; il mondo, nella concreta globalità di cui ne siamo protagonisti; le attese di questo mondo che il Vangelo apre alla speranza che viene da Dio; l'impegno dei fedeli cristiani, in particolare dei laici, a essere testimoni credibili del Risorto mediante una vita rinnovata e capace di rinnovare il mondo".

Quattro sono anche, secondo Betori "gli specifici obiettivi attesi dal Convegno di Verona"; innanzitutto "aiutare la pastorale a stabilire un rapporto missionario autentico e fecondo con il nostro tempo"; quindi "aiutare a capire la missionarietà non come semplice azione della Chiesa, ma come sua intima disposizione"; "mostrare la sostanza autentica della fede e il vero volto della Chiesa in rapporto alla soluzione delle questioni e dei bisogni dell'uomo del nostro tempo" e, infine, "aiutare le comunità cristiane a riacquistare la capacità reale di riflettere sulle tematiche del vissuto umano e delle istituzioni in modo costruttivo, così da superare atteggiamenti di rimozione o di contrapposizione".

"Occorre ora misurarsi seriamente - ha concluso Betori - con un mutato quadro culturale e antropologico. Senza questa fatica, anche il più generoso ed autorevole invito missionario, potrebbe risolversi in appello marginale e poco incisivo".
Sir

MISSIONI, MONS. BETORI: IL CONVEGNO ECCLESIALE DI VERONA 2006 HA UNA SPECIFICITA' MISSIONARIA
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento