Vita Chiesa
stampa

Massa Carrara-Pontremoli, le celebrazioni del Corpus Domini

A Massa, Messa e processione presiedute dal vescovo Santucci la sera di giovedì 20. A Carrara, nel pomeriggio di domenica 23 con il vescovo emerito mons. Binini e a Pontremoli con mons. Santucci.

Una processione del Corpus Domini

La solennità del «Corpus Domini» è una delle feste più «cattoliche» della storia. Celebra infatti la presenza viva e reale del Signore, nel pane e nel vino consacrati.  La Chiesa onora e adora il «Corpo del Signore», spezzato e donato per la salvezza di tutti gli uomini, vero cibo e vera bevanda per sostenere  «vita nello Spirito».  «L'Eucaristia - lo afferma il Concilio Vaticano II - è  fonte e culmine della vita cristiana», e per questo che nelle principali chiese della Diocesi vengono organizzate, al termine delle celebrazioni, pubbliche processioni, per portare il «Corpo del Signore» tra le vie della città, laddove le persone vivono l'esistenza quotidiana. 

A Massa, come vuole la tradizione, il «Corpus Domini» si festeggia di giovedì: il 20 giugno, alle ore 21, il vescovo Giovanni Santucci presiede, in Cattedrale, la S.Messa solenne e, a seguire, la processione cittadina. A Carrara, domenica 23 giugno, alle ore 18, in Duomo, sarà mons. Eugenio Binini, vescovo emerito, a celebrare la S.Messa solenne e la processione mentre a Pontremoli, nello stesso giorno, nella Concattedrale, alle ore 18 sarà presente il vescovo Santucci. Infine, lo stesso Vescovo, alle ore 21 presiederà la celebrazione nella chiesa di san Pietro ad Avenza.

Fonte: Comunicato stampa
Massa Carrara-Pontremoli, le celebrazioni del Corpus Domini
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento