Vita Chiesa
stampa

Papa Francesco, Angelus: «Specialmente nel momento della prova, Dio ci tende la mano»

«Specialmente nel momento della prova, Dio ci tende la mano, viene in nostro aiuto e ci libera dalle minacce dei nemici». È il messaggio lanciato da Papa Francesco questa mattina all’Angelus recitato dal Palazzo Apostolico, nel giorno in cui Roma celebra la festa dei santi Pietro e Paolo.

Percorsi: Papa Francesco
Papa Francesco, Angelus (Foto Sir)

Un Angelus dedicato alla figura di questi due apostoli che, ha ricordato il Papa, «furono mandati da Gesù ad annunciare il Vangelo in ambienti difficili e in certi casi ostili», vittime di «persecuzioni subite a causa del Vangelo». «Entrambi, con le loro vicende personali ed ecclesiali dimostrano e dicono a noi, oggi, che il Signore è sempre al nostro fianco, cammina con noi, non ci abbandona mai». «Ma – ha subito aggiunto Francesco – ricordiamoci che il nostro vero nemico è il peccato, e il Maligno che ci spinge ad esso. Quando ci riconciliamo con Dio, specialmente nel Sacramento della Penitenza, ricevendo la grazia del perdono, siamo liberati dai vincoli del male e alleggeriti dal peso dei nostri errori. Così possiamo continuare il nostro percorso di gioiosi annunciatori e testimoni del Vangelo, dimostrando che noi per primi abbiamo ricevuto misericordia».

Papa Francesco, Angelus: «Specialmente nel momento della prova, Dio ci tende la mano»
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento