Vita Chiesa
stampa

Dal n. 35 del 3 ottobre 2004

Referendum sulla fecondazione, i vescovi contro le tante «bugie»

"Un embrione derivante da esseri umani è un essere umano 'in embrione' e dunque non una 'cosa' manipolabile e usabile a piacimento o anche per fini in sé legittimi e buoni". Lo afferma un comunicato che i vescovi della Toscana hanno affidato alle pagine di Toscanaoggi. Nel documento, i vescovi affrontano il tema della campagna referendaria circa la legge sulla procreazione assistita: una campagna, affermano, nella quale "sono risuonate le solite trombe anticlericali, piene di note false". Intanto sono state consegnate in Cassazione le firme raccolte per i referendum. La Toscana si conferma prima regione in Italia, con 150mila firme raccolte.

Fecondazione: tutte le bugie che vorrebbero darci a bere

Referendum sulla fecondazione, i vescovi contro le tante «bugie»

"Un embrione derivante da esseri umani è un essere umano 'in embrione' e dunque non una 'cosa' manipolabile e usabile a piacimento o anche per fini in sé legittimi e buoni". Lo afferma un comunicato che i vescovi della Toscana hanno affidato alle pagine di Toscanaoggi. Nel documento, i vescovi affrontano il tema della campagna referendaria circa la legge sulla procreazione assistita: una campagna, affermano, nella quale "sono risuonate le solite trombe anticlericali, piene di note false". "Il fine non giustifica i mezzi - affermano i vescovi -: questa verità, verità di ragione e non solo di fede, deve essere un faro acceso per ogni ricerca, per ogni sperimentazione, per ogni legislazione. Per questo - concludono - invitiamo tutti alla riflessione e mettiamo in guardia da una propaganda spesso faziosa".

Nel documento, i pastori delle diocesi toscane uniscono anche la loro voce a quella del Papa per denunciare "l'immensa tragedia dei milioni e milioni di poveri e di oppressi nel mondo e, insieme, il sostanziale disimpegno o l'impegno insufficiente delle nazioni più ricche al fine di eliminarla o almeno diminuirla. A questa tragedia si aggiungono il terrorismo internazionale e le tante guerre scatenate, in realtà, sotto la spinta di enormi interessi finanziari". "Incoraggiamo ancora una volta - affermano quindi i vescovi - quanti, nei vari ambiti ecclesiali e civili, in linea con la dottrina sociale della Chiesa, si fanno carico di contribuire alla soluzione dei problemi della pace, dello sviluppo 'equo e solidale' dei popoli e di un diritto internazionale che, insieme alle istituzioni che lo garantiscono, sia più forte della forza economica e militare".

Il testo dell'appello dei vescovi toscani

Fecondazione: tutte le bugie che vorrebbero darci a bere

Referendum sulla fecondazione, i vescovi contro le tante «bugie»
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento