Toscana
stampa

Operatori sanitari: a Firenze il primo corso in Italia sul rispetto della religiosità dei pazienti

La Fondazione Opera Diocesana Assistenza Firenze e la Fondazione Ircss Stella Maris di Pisa, da sempre attente alla tutela e alla promozione della vita spirituale dei suoi assistiti, hanno organizzato un corso ECM che si terrà il 5 dicembre e che avrà come titolo "Elementi esistenziali, spirituali e religiosi nel contesto clinico per la salute mentale infanzia e adolescenza".

Percorsi: Sanità

Il tema è vasto ed è la prima volta in Italia che diventa protagonista di un corso formativo.  Ad affrontarlo, da diverse angolazioni, ci saranno esperti a vario titolo interessati. Ad aprire i lavori saranno il presidente della Fondazione Oda Don Vasco Giuliani, Padre Renato Ghilardi, incaricato della CET per la Pastorale della Salute e Giuliano Maffei, Presidente IRCCS Stella Maris di Pisa. Seguirà l'intervento di Sheila Hollins, Psichiatra, Professore emerito St. George's University, Londra, Professore di teologia e religione Durham University, Presidente del Board of Science della British Medical Association, membro della Commissione Pontificia per la tutela dei minori, già Presidente del Royal College of Psychiatrists.

A prendere la parola saranno poi, con diversi interventi,  Daniele Mugnaini e  Stefano Lassi dell'Associazione Psicologi e Psichiatri Cattolici della Toscana: entrambi sono da anni impegnati nella sensibilizzazione relativa all'intreccio fra salute mentale e religiosità e il dottor Lassi è anche membro della WPA religion, Spirituality and Psychiatry section e responsabile della formazione dell'ODA. Insieme a loro prenderà la parola Filippo Muratori, Professore Associato di Neuropsichiatra Infantile all'Università di Pisa - Istituto Scientifico Stella Maris, Pisa. In tutto il mondo, come sottolinea il dottor Lassi, la dimensione spirituale è entrata nella pratica clinica degli operatori sanitari a far parte degli ambiti da approfondire e valorizzare nella persona nell'ottica di promuoverne la salute. Proprio in questo quadro si collocano numerose iniziative promosse dalla Fondazione Oda, che a giugno 2013, ad esempio,  ha riunito esperti da tutto il mondo con il convegno “Spiritualità, salute mentale e disabilità”.
E sempre in quest’ottica la Fondazione Stella Maris, istituto di neuropsichiatria per l’infanzia e l’adolescenza, come spiega il Presidente Maffei, è molto attenta agli aspetti spirituali. Una dimensione importante per i genitori e anche per gli operatori. In tale contesto, ribadisce, si inseriscono esperienze spirituali profonde quali il progetto culturale ed educativo “Conosci te stesso, viaggio nell’uomo incontro all’uomo”, l’Isola dello spirito, il momento di preghiera di mezzogiorno quale riflessione rivolta agli operatori, sino a “Il mio Gesù”, opera in musica della vita di Gesù, realizzata dal maestro Beppe Dati proprio dall’incontro con la realtà  di sofferenza della Fondazione Stella Maris.

L'evento è stato organizzato dalla Fondazione Oda insieme all'Ircss Stella Maris e all'Associazione Psicologi e Psichiatri Cattolici della Toscana e si terrà nella Sala Blu del centro di formazione "Il Fuligno" di via Faenza 48 a Firenze.  Il corso dà diritto a crediti ecm per psicologi, neuropsichiatri infantili, psichiatri, infermieri ed educatori professionali. L'appuntamento è alle 14.30 del 5 dicembre.

Fonte: Comunicato stampa
Operatori sanitari: a Firenze il primo corso in Italia sul rispetto della religiosità dei pazienti
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento