Vita Chiesa
stampa

Francesco, Messa a S. Marta: i cristiani allergici ai predicatori sono tristi

I cristiani che «sempre criticano i predicatori della verità» sono «cristiani chiusi» e «tristi», perché «hanno paura di aprire la porta allo Spirito». Lo ha detto il Papa, che nell'omelia della Messa celebrata oggi a Santa Marta ha stigmatizzato l'atteggiamento di quei cristiani che hanno «una certa allergia» alla predicazione.

Percorsi: Papa Francesco

«Il popolo di Dio - ha detto Papa Francesco - ha una certa allergia per i predicatori della Parola: i profeti, li ha perseguitati, li ha uccisi». Queste persone, ha proseguito il Papa, dicono di accettare la verità della rivelazione, «ma il predicatore, la predicazione, no. Preferiscono una vita ingabbiata nei loro precetti, nei loro compromessi, nei loro piani rivoluzionari o nella loro spiritualità» disincarnata. Secondo il Papa, «questi cristiani che sono chiusi, che sono ingabbiati, questi cristiani tristi, non sono liberi», perché «hanno paura della libertà dello Spirito Santo, che viene tramite la predicazione. E questo è lo scandalo della predicazione, del quale parlava san Paolo: scandalizza che Dio ci parli tramite uomini con limiti, uomini peccatori, e scandalizza di più che Dio ci parli e ci salvi tramite un uomo che dice che è il Figlio di Dio ma finisce come un criminale». «Preghiamo per loro, e preghiamo anche per noi, che non diventiamo cristiani tristi», ha concluso il Papa.

Francesco, Messa a S. Marta: i cristiani allergici ai predicatori sono tristi
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento