Vita Chiesa
stampa

Diocesi di Grosseto: Caldana, don Enzo Mantiloni ha ricordato i 25 anni di servizio come parroco di quella comunità

Caldana, sabato, ha fatto festa con don Enzo Mantiloni, che ha ricordato i 25 anni del suo servizio di parroco in quella piccola, ma vivace comunità cristiana, che si estende sino al Grilli.

Percorsi: Grosseto - Vita Chiesa
Caldana

Lo ha fatto nella Messa prefestiva presieduta dal vescovo Giovanni e concelebrata da don Gian Paolo Marchetti, che di quella realtà è originario.

Don Enzo, che a marzo 2020 ha festeggiato 50 anni di sacerdozio (venne ordinato prete in piazza San Pietro da Paolo VI), ha trascorso esattamente metà del suo ministero a Caldana, risultando uno dei parroci più longevi (il "record" va per ora a don Luigi Capaccioli, parroco dal 1909 al 1960). E la gente ha mostrato di apprezzare molto il suo apostolato, fatto di impegno, di mitezza, di attenzione agli ammalati, di cura della formazione spirituale di tutti. Lo ha ricordato un parrocchiano, prendendo la parola subito dopo la comunione, per esprimere la gratitudine a nome di tutti.

"Venticinque anni sono un tempo lungo: in questo trascorrere di ore, di giorni, di settimane, di anni sei stato uno di quei venti che annaffiano i deserti. Non si tratta di elogiarti inutilmente con retorica; si tratta di riconoscere i meriti evidenti nella storia e nella vita di questo paese. In un quarto di secolo sei diventato un punto di riferimento imprescindibile della comunità in ogni declinazione e accezione possibile, riuscendo a svolgere un lavoro, che nel tuo caso è una vocazione straordinaria". Anche i bambini, per bocca di un chierichetto, hanno voluto dire grazie a don Enzo, poi tutta la comunità gli ha consegnato una targa in ricordo di questo particolare traguardo.

Anche il vescovo Giovanni, nella sua omelia, ha sottolineato il valore di una vita donata e del lungo servizio reso da don Mantiloni.

"Viviamo in un tempo in cui i sì a Dio sembrano così fragili: i sì al sacerdozio, i sì alla vita religiosa, i sì al matrimonio. Non c'è da giudicare chi dice no, ma da prendere atto che oggi, per tanti motivi, questi sì sono rari. Possiamo, però, ringraziare Dio per coloro che, per Sua grazia, si mantengono fedeli a quel sì detto nel passato. Senza vanto, certo! Lo ringraziamo, allora, per il servizio che don Enzo ha fatto e sta facendo e che rappresenta la fedeltà a Dio di quelle promesse fatte per tutta la vita. Con Dio si fa così!"

Al Vescovo Giovanni la parrocchia ha donato due testi sulla storia di Caldana e delle sue chiese.

Fonte: Comunicato stampa
Diocesi di Grosseto: Caldana, don Enzo Mantiloni ha ricordato i 25 anni di servizio come parroco di quella comunità
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento