Italia
stampa

Ebrei: Ucei, è Noemi Di Segni la nuova presidente. Il 17 luglio il varo della Giunta

E’ Noemi Di Segni la nuova presidente dell’Unione delle comunità ebraiche italiane (Ucei), eletta ieri sera a Roma dal Consiglio che tornerà a riunirsi il prossimo 17 luglio per ratificare la composizione della Giunta che costituisce l’organo di governo della massima istanza dell’ebraismo italiano.

Percorsi: Ebrei
Sinagoga

Nell’avviare le trattative con tutti i gruppi e tutte le comunità che sono rappresentate tra i 52 consiglieri Ucei, «la presidente Di Segni – si legge in un comunicato – ha confermato la sua intenzione di raggiungere una soluzione quanto più condivisa possibile e il suo desiderio di formare un esecutivo che rappresenti ogni formazione e ogni realtà ebraica». Sulla base del voto espresso dai consiglieri dell’Unione, il Collegio dei probiviri sarà composto da Giacomo Saban, Enzo Ottolenghi, Claudia De Benedetti, Fabiana Di Porto, Franco Pavoncello, Ugo Limentani e Giuditta Servi. L’elezione di Di Segni, che succede a Renzo Gattegna, «ha visto il raggiungimento della maggioranza qualificata richiesta dallo Statuto (la maggioranza assoluta degli aventi diritto)», precisa il comunicato, e «ha raccolto il consenso di esponenti di tutte le 21 Comunità ebraiche italiane rappresentate nel Consiglio dell’Unione».

Fonte: Sir
Ebrei: Ucei, è Noemi Di Segni la nuova presidente. Il 17 luglio il varo della Giunta
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento