Mondo
stampa

Attentati Francia: lettera card.Vingt-Trois ai cattolici parigini, «difendere libertà»

L’arcivescovo di Parigi interviene con un messaggio sui tragici avvenimenti di questi giorni.

Percorsi: Francia - Terrorismo

«La tristezza del lutto e la convinzione che abbiamo qualcosa da difendere insieme, unisce i francesi. Una caricatura, anche se di cattivo gusto, una critica, anche se gravemente ingiusta, non possono essere messe sullo stesso piano di un omicidio. La libertà di stampa è, a qualunque costo, il segno di una società matura»: lo scrive il cardinale André Vingt-Trois, arcivescovo di Parigi, in un messaggio ai cattolici parigini a proposito degli attentati di questi giorni. Il testo sarà letto domani nelle messe di tutte le parrocchie di Parigi. «In Francia, e anche oltre le nostre frontiere, siamo tutti sotto choc - scrive il card. Vingt-Trois -. La maggioranza dei nostri concittadini hanno vissuto questa situazione come un appello a riscoprire un certo numero di valori fondamentali della nostra Repubblica, come la libertà di religione o la libertà d’opinione. Le riunioni spontanee di questi ultimi giorni sono state contraddistinte da un grande raccoglimento, senza manifestazioni di odio né di violenza». «Che uomini nati nel nostro Paese, nostri concittadini - prosegue più avanti - possano pensare che la sola risposta giusta ad uno sbeffeggiamento o ad un insulto sia la morte dei loro autori, pone la nostra società davanti a gravi interrogativi».

E «che gli ebrei francesi - continua il card. Vingt-Trois - paghino ancora una volta un tributo agli sconvolgimenti che agitano la nostra comunità nazionale, raddoppia ancora la loro gravità». L’arcivescovo di Parigi rende omaggio «ai poliziotti morti esercitando fino il fondo il loro servizio» e invita tutti i cattolici di Parigi a pregare per le vittime del terrorismo, i loro familiari e figli. «Preghiamo anche per il nostro Paese - conclude -: affinché la moderazione, la temperanza e la padronanza di sé che abbiamo dimostrato finora siano confermate nelle settimane e nei mesi che verranno: che nessuno si lasci andare al panico o all’odio; che nessuno si lasci andare alla semplificazione di identificare qualche fanatico con una religione intera. E preghiamo anche per i terroristi, perché scoprano la verità del giudizio di Dio».

Fonte: Sir
Attentati Francia: lettera card.Vingt-Trois ai cattolici parigini, «difendere libertà»
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento