Cultura & Società
stampa

MUSICA: E' MORTA NILLA PIZZI, AVEVA 91 ANNI. IL CORDOGLIO DI NAPOLITANO

Percorsi: Cultura
Parole chiave: musica (139)

(ASCA) - Roma - E' morta oggi in una clinica milanese la cantante Nilla Pizzi, aveva 91 anni. Regina della canzone italiana, fu la prima vincitrice del Festival di Sanremo nel 1951. Iniziò la sua carriera nelle rassegne di bellezza partecipando al concorso “Cinquemila lire per un sorriso”, ideato nel 1939 dal pittore e grafico pubblicitario Dino Villani, concorso antesignano di “Miss Italia” (che prese avvio solo nel dopoguerra). Il 24 settembre 1940, Nilla Pizzi sposa Guido Pizzi, un giovane manovale edile che nonostante abbia il suo stesso cognome, non è suo parente. Pochi giorni dopo il matrimonio, il marito viene richiamato alle armi e la coppia si separerà per sempre senza più riunirsi.
Nel '42 vince, davanti a diecimila concorrenti, un concorso per Voci Nuove indetto dall'Eiar (la futura Rai-Radiotelevisione italiana). Inizia ad esibirsi con l'orchestra Zeme, debuttando alla radio nello stesso anno, eseguendo il motivo “Casetta fra le rose”. Nel 1951 vince il primo Festival di Sanremo con “Grazie dei fiori” che venderà 36 mila copie a 78 giri, un vero record per l'epoca. Nilla Pizzi riempie le cronache rosa con la sua love story con il cantante Gino Latilla, col quale duetta in numerosi celebri motivi come “Colpa del bajon”, “Col tricche-ballacche”, “El bajon”, “Amico tango”, “Volevo dir di no”.
Nel 1962 si presenta al Primo Cantagiro dove canta “Un mondo per noi”, senza arrivare in finale. Nello stesso anno intraprende la prima di una serie trentennale di fortunate tournée in Australia, dove appare anche alla tv locale. Nel 1964 è tra i 42 partecipanti della prima edizione di “Un disco per l'estate 1964” con la canzone “Abbronziamoci insieme”. Da partecipante a presentatrice, nel 1981 Gianni Ravera la chiama a presentare il Festival, accanto a Claudio Cecchetto. Attiva nel corso di tutti gli anni settanta e gli anni ottanta, è presente in numerose trasmissioni radiofoniche e televisive. Nel 1992 le è stato attribuito il premio “Personalità Artistica” alla Carriera.
Nel 2001 ha reinterpretato il brano “Grazie dei fiori” in chiave rap e, dopo due anni, durante il Festival di Sanremo riceve il prestigioso Premio alla Carriera. Nilla Pizzi ha aderito ufficialmente al progetto “Amiche per l'Abruzzo” per aiutare la popolazione dopo il terremoto che ha colpito la regione con un concerto che si è tenuto il 21 giugno 2009. Ospite durante la terza serata nella quale si festeggiavano i 60 anni del Festival, è intervenuta sul palco del Festival di Sanremo 2010 dopo l'omaggio tributatole da Carmen Consoli, che ha interpretato “Grazie dei fiori”.
Appresa la notizia della scomparsa di Nilla Pizzi, sensibile e popolare interprete della tradizione melodica italiana, il Segretario Generale della Presidenza della Repubblica in un messaggio alla famiglia ha espresso il cordoglio del Capo dello Stato e il suo personale. Ne daà notizia un comunicato del Quirinale.

MUSICA: E' MORTA NILLA PIZZI, AVEVA 91 ANNI. IL CORDOGLIO DI NAPOLITANO
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento