Cultura & Società
stampa

Pianificare il matrimonio: i passi da non sbagliare

Per fare in modo che un matrimonio risulti perfetto, è indispensabile una pianificazione accurata: nessun dettaglio può essere lasciato al caso, e il consiglio è quello di cominciare a pensare a tutti gli aspetti con un certo anticipo in modo da non ritrovarsi all’ultimo momento con mille telefonate da fare e l’ansia da prestazione. Non ci si deve abbattere se all’inizio si ha la sensazione che siano tantissimi i particolari da coordinare e gestire, perché poi con il passare del tempo tutto si semplifica.

Percorsi: Economia - Matrimonio
Matrimonio

Le partecipazioni di nozze

Per quanto riguarda le partecipazioni di nozze, si può fare riferimento alla proposta di Magic Moment per vivere e offrire agli invitati un’esperienza diversa dal solito. Si tratta, infatti, di partecipazioni che, in virtù della realtà aumentata, sono destinate a risultare memorabili e a lasciare a bocca aperta chiunque le riceverà. Inoltre, con Magic Moment gli invitati hanno la possibilità di confermare la propria presenza al matrimonio attraverso un’app, che consente ai futuri sposi di ricevere le risposte sulla propria casella mail: insomma una gestione semplice e rapida, grazie alla tecnologia.

La scelta delle damigelle e dei testimoni

La scelta dei testimoni di nozze è un momento delicato: il compito deve essere comunicato ai prescelti con un consistente anticipo, in modo che essi abbiano l’opportunità e il tempo per prepararsi come si deve. Lo stesso dicasi per le damigelle. Dopodiché ci si può cimentare nella definizione del seating plan al ristorante: vuol dire stabilire dove far sedere tutti gli invitati, evitando situazioni imbarazzanti e cercando di creare gruppi il più possibile omogenei. I gruppi di amici, per esempio, di solito sono separati dai familiari. I tavoli possono essere quadrati o tondi, e la definizione dei posti è un compito quasi matematico: occorre evitare, infatti, che restino dei posti spaiati.

Il pranzo (o la cena)

La scelta del menù di nozze è un altro step da non sottovalutare, e proprio per questo motivo deve essere compiuta con giudizio e con la massima calma. Interagire con il personale incaricato è indispensabile per porre tutte le domande che permettano di risolvere i dubbi da cui si è attanagliati. È importante conoscere nel dettaglio le varie tipologie di pietanze che verranno servite e, soprattutto, le alternative che si avranno a disposizione. Le prove assaggio servono, tra l’altro, a esprimere le proprie esigenze a proposito delle stoviglie e del tovagliato che verranno impiegati nel corso del banchetto.

Tutti gli adempimenti burocratici

Quando si organizza un matrimonio si deve essere pronti a far fronte anche ai numerosi adempimenti burocratici da cui si è attesi. Anche in questo caso, conviene darsi da fare subito, per esempio verificando quali sono i documenti richiesti e a quali pratiche burocratiche si deve pensare per organizzare il rito, civile o religioso che sia. Le pratiche devono essere tenute sotto controllo con una certa regolarità, soprattutto per ciò che riguarda i certificati richiesti. Nel caso in cui ci si sposi in chiesa, poi, si è tenuti a frequentare un corso prematrimoniale.

I rapporti con i fornitori

I fornitori con cui si deve interagire e trattare in vista di un matrimonio a volte sono molti di più di quel che si potrebbe pensare: dai musicisti ai fotografi, dal wedding planner al fiorista, è importante scegliere i migliori professionisti del settore, ovviamente tenendo conto del budget che si ha a disposizione. Sotto questo punto di vista, muoversi con largo anticipo serve anche a evitare che i fornitori desiderati siano già impegnati per il giorno previsto: insomma, è meglio bloccarli subito per non correre il rischio che risultino occupati.

La lista di candidati

Le prove, gli appuntamenti e i preventivi tra cui ci si deve districare per pianificare la cerimonia e il ricevimento di nozze sembrano quasi infiniti, ma per rendere le cose più semplici può essere utile redigere un elenco di candidati per le varie categorie. Informarsi è molto importante, consultando non solo i siti web e i social network dei professionisti, ma anche le recensioni lasciate su Internet da clienti che hanno già avuto modo di interagire con loro. La comparazione dei prezzi, infine, è utile per avere un’idea dei costi.

Fonte: Comunicato stampa
Pianificare il matrimonio: i passi da non sbagliare
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento