Italia
stampa

Referendum eutanasia: Corte Costituzionale, “quesito inammissibile”. “Non sarebbe preservata la tutela minima necessaria della vita”

La Corte Costituzionale ha ritenuto inammissibile il quesito referendario relativo all’“Abrogazione parziale dell’articolo 579 del Codice penale (omicidio del consenziente)” perché “a seguito dell’abrogazione, ancorché parziale, della norma sull’omicidio del consenziente, cui il quesito mira, non sarebbe preservata la tutela minima costituzionalmente necessaria della vita umana, in generale, e con particolare riferimento alle persone deboli e vulnerabili”.

Percorsi: Eutanasia - Referendum - Vita
(Foto ANSA/SIR)

 Lo ha comunicato poco fa l’Ufficio comunicazione e stampa della Consulta aggiungendo che “la sentenza sarà depositata nei prossimi giorni”.

Fonte: Sir
Referendum eutanasia: Corte Costituzionale, “quesito inammissibile”. “Non sarebbe preservata la tutela minima necessaria della vita”
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento