Toscana
stampa

STRISCIA DI GAZA, COMBATTIMENTI INTENSI, DECINE DI VITTIME ANCHE OGGI

Percorsi: Mondo
Parole chiave: gaza (176), medio oriente (393), israele (265), palestina (260)

Sono almeno 21, secondo l'agenzia di stampa palestinese ‘Maan', i palestinesi uccisi dalla mezzanotte di oggi nelle varie operazioni militari in corso nella Striscia di Gaza, nella dodicesima giornata della violenta offensiva militare lanciata da Israele il 27 dicembre scorso. Sulla base delle informazioni raccolte, ‘Maan' fa sapere che almeno sette persone sono state uccise nei bombardamenti di oggi contro le zone di Sheikh Rawdan e Zaytoun, altre quattro sono decedute in ospedale per le ferite riportate dopo il bombardamento di ieri contro una scuola dell'Onu a Jabaliya; otto corpi sono stati invece rinvenuti sotto le macerie di un edifico del quartiere di Al-Atatra a Beit Lahiya, nel nord della Striscia di Gaza, mentre due miliziani (uno legato a Fatah l'altro a Hamas) sono morti in bombardamenti o scontri a fuoco con i soldati israeliani. Anche la stampa israeliana, stamani, evidenzia come le operazioni militari stiano proseguendo intensamente in tutta la Striscia, con l'esercito che sta impegnando reparti di fanteria, del genio, carri armati, artiglieria e aviazione. Secondo il quotidiano ‘Haaretz', il suono di intensi combattimenti e colonne di fumo nero provengono da Zaytoun (Zeitoun), mentre vengono confermate le notizie di nuovi bombardamenti anche nell'area di Rafah, l'estremo sud della Striscia di Gaza al confine con l'Egitto. Intanto, secondo le dichiarazioni di un portavoce militare alla stampa internazionale, Israele avrebbe deciso di interrompere i bombardamenti su Gaza per almeno tre ore al giorno: dalle 11 alle due di pomeriggio.
Misna

STRISCIA DI GAZA, COMBATTIMENTI INTENSI, DECINE DI VITTIME ANCHE OGGI
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento