Toscana
stampa

TERRA SANTA: NATALE, PIZZABALLA (CUSTODE) «LA PACE PREVARRÁ SUI POPOLI»

Percorsi: Mondo

"Torniamo al Vangelo, perché significa è accogliere Gesù, l'unico che può giustificare la nostra vita, ridarle la poesia, la bellezza e l'incanto delle origini". E' l'appello che il Custode di Terra Santa, padre Pierbattista Pizzaballa, lancia nel suo messaggio di Natale, diffuso oggi. Senza fare diretta menzione della crisi che attanaglia i Luoghi santi, il Custode parla del "faticoso cammino di quest'ultimo anno" che "ha appesantito il nostro cuore, ci ha resi sordi alla premura del Signore" ed invita, sulle parole dell'apostolo Paolo ad essere "lieti nella speranza, forti nella tribolazione, perseveranti nella preghiera, solleciti per le necessità dei fratelli, premurosi nell'ospitalità". "Vogliamo avere il coraggio della speranza e la forza del perdono - aggiunge padre Pizzaballa - vogliamo credere nonostante tutto che la pace prevarrà sui popoli che vivono in Terra Santa". Il Natale "è la voce degli uomini delle beatitudini, di coloro che hanno fame e sete di giustizia, di chi sa usare misericordia. A noi il dovere di renderne testimonianza".
Sir

TERRA SANTA: NATALE, PIZZABALLA (CUSTODE) «LA PACE PREVARRÁ SUI POPOLI»
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento