Vita Chiesa
stampa

DON MILANI: CARD. PIOVANELLI, PER I POVERI SENZA COMPROMESSI

"Don Lorenzo ci ha preceduti tutti nella coerenza di una vita evangelica senza compromessi e totalmente e concretamente donata ai poveri". Con queste parole l'arcivescovo emerito di Firenze, cardinale Silvano Piovanelli, ha voluto ricordare il suo compagno di seminario e di ordinazione, don Lorenzo Milani, del quale tra due giorni, "il 26 giugno, ricorre il quarantesimo anniversario della morte". Piovanelli, da sempre molto legato al sacerdote di Barbiana, nel corso dell'omelia celebrata in Duomo per la festa di San Giovanni Battista, patrono di Firenze, e dove è stato ricordato anche il sessantesimo anniversario della sua ordinazione sacerdotale e il venticinquesimo di quella episcopale, ha voluto leggere anche un passaggio di una lettera di don Milani alla madre. "Io mi sono preso tutte le libertà possibili e immaginabili - scriveva don Milani alla madre dal seminario, ha detto Piovanelli -, e poi mi sono accorto che c'era una grande cosa (la più grande) che non potevo fare. Prima di morire mi voglio prendere anche questa libertà di dir Messa". (ANSA).
Il quarantennale di Don Milani

DON MILANI: CARD. PIOVANELLI, PER I POVERI SENZA COMPROMESSI
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento