Vita Chiesa
stampa

Grosseto, il 26 settembre mons. Cetoloni benedice le 4 campane per la nuova chiesa intitolata a Madre Teresa

Saranno quattro le campane che batteranno i rintocchi nel quartiere Cittadella, a Grosseto, dall’elegante campanile che svetta dalla chiesa in costruzione, intitolata a Madre Teresa di Calcutta. Fuse dalla fonderia De Poli di Vittorio Veneto, le campane saranno benedette dal vescovo di Grosseto, mons. Rodolfo Cetoloni, mercoledì 26 settembre alle 17.30 negli spazi della parrocchia guidata da don Marian Gjini.

Le quattro nuove campane

«Sarà un momento comunitario intenso ed importante, perché – si legge in una nota – segna la prima, significativa tappa verso la dedicazione della nuova chiesa, decima parrocchia del capoluogo e cinquantesima, in ordine di nascita, della diocesi di Grosseto».

Le quattro campane portano ognuna una dedica particolare: la prima, di 260 chilogrammi e con un diametro di 75 cm, è dedicata a santa Teresa di Calcutta, titolare della comunità. Reca impressa l’immagine del volto della santa e la dicitura in latino: «Il mio suono chiami i fedeli all’amore per gli uomini più poveri, affinché prosegua quella carità per la quale Santa Teresa di Calcutta ha dato la vita». La seconda di 125 chili per 59 cm di diametro, è dedicata alla Madonna delle Grazie, copatrona della diocesi. Anch’essa reca l’immagine della Vergine e un’invocazione. La terza, 105 chili e diametro di 56 cm, è intitolata alla Santa Famiglia di cui reca l’immagine insieme a una breve preghiera. Infine la quarta, di 70 chili per 50 cm di diametro, è dedicata a san Giovanni Paolo II; ne riporta l’immagine unitamente ad una preghiera per i giovani, nell’anno del Sinodo che la Chiesa dedica loro.

Grosseto, il 26 settembre mons. Cetoloni benedice le 4 campane per la nuova chiesa intitolata a Madre Teresa
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento