Cultura & Società
stampa

«Il ritorno della cicogna»: un libro sulle famiglie numerose

L’idea circolava da tempo: celebrare il decennale con alcuni segni che potessero rimanere. È così, che, in un paio di mesi, è stato partorito «Il ritorno della cicogna, in volo con le famiglie numerose», il nuovo libro targato Anfn che racconta la vita, le avventure, i sogni e le difficoltà dei nuclei extra-large. Lo puoi acquistare su questo sito.

Percorsi: Famiglia
Parole chiave: Associazione famiglie numerose (1)
La copertina del libro

A sette anni di distanza da «Tutti Vostri?», le famiglie numerose tornano, dunque, a raccontarsi scegliendo questa volta l’immediatezza del disegno e della penna di Francesco Rizzato, che da sempre firma su Test Positivo la striscia di «storie avventurose di famiglie numerose».

Ogni vignetta diventa lo spunto per una riflessione o una testimonianza che va a comporre una serie di interventi scritti da «amici di penna»: da Andrea Bernardini a Barbara Mondelli, da Pierluigi Bartolomei a Alberto e Barbara Pellai, da Marina Ruggiero a Alfredo Caltabiano, e poi Regina Florio, Alessandro Soprana, Carlo Dionedi.

Con loro, le autorevoli voci di Francesco Belletti, Roberto Bolzonaro, Dalla Zuanna, padre Christian, Giuseppe Butturini e Mario Adinolfi contribuiscono a dare spessore ad un libro che vuole informare, con leggerezza, quasi senza sembrare, su un mondo che in troppi hanno dato già per finito e che invece resta ricco e vitale.

Le mamme numerose si potranno rivedere negli spassosi deliri di onnipotenza (frustrati) descritti da Costanza Miriano, nel frenetico impegno di una normale giornata raccontata da Valentina Ranalli, negli slanci di Egle e Claudia che hanno aperto la loro casa e i loro cuori anche a figli non loro.

I ragazzi delle famiglie xxl sapranno riconoscersi nei ritratti di due di loro, Laura e Daniele, figli «numerosi» che non rinuncerebbero mai all’esperienza di una vita piena di relazioni.

Tutti potranno rispecchiarsi nella difficoltà di gestire un conflitto (ne parla Raffaella Mascherin, la presidente dell’associazione) e nel divertente ritratto della vicina di casa (Cheddonna, al secolo Chiara Pesenti), stupita e stranita da quel mondo sovraffollato della porta accanto...

«Abbiamo voluto raccontare come sta la famiglia numerosa oggi, nel 2014 con le sue frenesie, le sue difficoltà e il suo orgoglio» afferma Regina Florio, con Mario Sberna curatrice del libro che si apre con l’illuminata prefazione di monsignor Vincenzo Paglia, presidente del dicastero vaticano sulla famiglia «le nostre famiglie oggi hanno preso coscienza di valere e di avere un ruolo importante in questa società che cerca in tutti i modi di dimenticarsene. E rivendicano alla società il diritto e la libertà di esistere e di ricevere quel sostegno che non solo ci spetta per diritto costituzionale, ma rappresenta un investimento di benessere per tutto il paese».

In Italia – continua Regina Florio «le donne devono scegliere tra lavoro e famiglia oppure sanno che dovranno fare letteralmente i salti mortali. Noi sogniamo e lavoriamo per una società dove si abbia la possibilità di scegliere, nella serena convinzione di fare il bene di tutti anche mettendo al mondo un figlio. I nostri statistici ce lo spiegano bene in queste pagine: con delle politiche serie, organiche, strutturali, le famiglie possono trovare l’ambiente opportuno per aprirsi al vita. D’altra parte, anche le cicogne sono tornate a volare nei nostri cieli, si vede che l’aria non è più inquinata come una volta, quando sembravano estinte. E allora, non potrebbero tornare a volare anche per noi e ricominciare a portarci quel dono che viene dal Cielo che è il nostro bene più prezioso, i nostri figli?».

(dal sito dell'Associazione famiglie numerose)

Il Ritorno della cicogna

Prezzo € 12,00
«Il ritorno della cicogna»: un libro sulle famiglie numerose
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento