Toscana
stampa

Consiglio regionale: aula convocata il 24 e 25 marzo. Il 28 marzo ultima seduta della legislatura

All’ordine del giorno l’istituzione dell’osservatorio per la legalità, disposizioni di carattere finanziario, il Pit con valenza di piano paesaggistico. L’assemblea è convocata anche sabato 28 marzo per la seconda lettura di modifiche statutarie

Parole chiave: piano paesaggistico (8)

Il Consiglio regionale si riunirà martedì 24 marzo alle 15 (con eventuale prosecuzione notturna) e mercoledì 25 alle 9.30 (con eventuale prosecuzione pomeridiana e notturna).

All’ordine del giorno la proposta di legge per l’istituzione dell’osservatorio della legalità, quindi le disposizioni di carattere finanziario, la proposta di legge per la prima variazione al bilancio di previsione per il 2015 e pluriennale 2015/2017 e bilancio di previsione conoscitivo 2015/2017.

Tra gli atti anche le modifiche alla legge in materia di dibattito pubblico e promozione della partecipazione all’elaborazione delle politiche regionali, e le norme per l’elezione del Consiglio regionale e del presidente della Giunta.  

All’ordine del giorno l’atto di integrazione del Piano di indirizzo territoriale con valenza di Piano paesaggistico.

Il consiglio è convocato anche sabato 28 marzo alle 10 per l’ultima seduta della legislatura: all’ordine del giorno la seconda lettura delle modifiche statutarie in materia di gruppi consiliari e di iniziativa popolare delle leggi per l’istituzione di nuovi comuni o di modifica di comuni esistenti.

Fonte: Comunicato stampa
Consiglio regionale: aula convocata il 24 e 25 marzo. Il 28 marzo ultima seduta della legislatura
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento