Toscana
stampa

Firenze, nuova residenza universitaria. Dalla Regione 189 milioni in 12 anni

«Una delle prime Regioni per investimenti realizzati nell'edilizia per studenti universitari e per disponibilità di posti alloggio DSU». Così Emmanuele Bobbio intervenuto questa mattina, a Firenze in via del Mezzetta, all'inaugurazione della nuova residenza universitaria che è stata intitolata a Diop Mor e Samb Modou (vittime della strage di piazza Dalmazia, nel dicembre 2011) su iniziativa dell'Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario sottolineando in tal modo l'importanza del valore legato alla «integrazione quale elemento fondante di aggregazione e coesione».

"Nell'edilizia universitaria - ha proseguito Bobbio, a margine della cerimonia - siamo secondi solo dopo la Lombardia che però, va detto, ha considerato nel numero delle strutture disponibili anche quelle dei collegi privati".

L'assessore toscano ha sottolineato inoltre l'importanza della collaborazione e dell'azione sinergica svolta tra le varie istituzioni (Università, Provincia, Comune) che "a seguito di un percorso lungo e impegnativo ha portato alla realizzazione della struttura di via del Mezzetta: questa consentirà di incrementare di 82 posti alloggio la dotazione dell'area fiorentina".

Bobbio ha inoltre ricordato inoltre come dal 2002 al 2008 la Regione Toscana abbia stanziato, per investimenti in DSU, circa 82 milioni di euro da sommare agli altri 107 circa stanziati fra il 2009 e il 2014. Se dieci anni fa - ha proseguito - i posti alloggio in Toscana erano 3.282 (di cui 962 nell'area fiorentina), nel 2010 diventarono 4.051 (area Firenze 1.272) per passare, a fine 2013, a 4.444 (di cui 1.374 nell'area di Firenze).

L'apertura della nuova sede in via del Mezzetta (82 posti alloggio) è la prima di una serie di nuove imminenti aperture nell'area fiorentina: in tutto i posti (1.374 a fine 2013) aumenteranno di 303. In estate è infatti prevista l'apertura della residenza "Padiglione 38" (in via San Salvi) con 55 posti alloggio; entro l'autunno aprirà la residenza universitaria a Calenzano (via Pertini) con 75 posti alloggio ed è ormai vicina anche la messa in esercizio della residenza in Sesto Fiorentino (via della Lastruccia) con 91 posti alloggio.

L'assessore regionale ha colto l'occasione anche per completare il quadro toscano: a Pisa sono in corso investimenti in opere che potenzieranno la disponibilità di alloggi in quella città (quasi 800 i nuovi posti alloggio che, entro il 2017, si aggiungeranno ai 1.562 disponibili). A Siena, grazie al recente potenziamento con la nuova residenza di Uopini, i posti ("sostanzialmente rispondenti alle attuali esigenze dell'area") sono, in tutto, 1.508.

Fonte: Comunicato stampa
Firenze, nuova residenza universitaria. Dalla Regione 189 milioni in 12 anni
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento