Toscana
stampa

Mps: Cda approfondirà su eventuali danni da rinvio aumento capitale

Il Cda di Mps prende atto della delibera dell'assemblea dei soci che ha rinviato, su proposta della Fondazione Mps (azionista di riferimento con il 33,5% del capitale della banca), da gennaio a non prima del 12 di maggio l'aumento di capitale da 3 miliardi del gruppo bancario senese. 

Percorsi: Banche - Crisi - Economia - Siena
Parole chiave: mps (40)

Però il Cda, «anche sulla base di quanto richiesto dalla Consob con specifica lettera, ha infine deliberato di avviare taluni approfondimenti di natura tecnico legale riguardo gli eventuali effetti dannosi conseguenti allo slittamento dell'operazione di aumento di capitale rispetto ai termini originariamente proposti dal Consiglio. Della questione sarà interessato il Comitato Parti Correlate che potrà, qualora ritenuto necessario, attivare advisors indipendenti al fine di rafforzare le proprie valutazioni. In merito all'avvio di tali approfondimenti, nonché alla volontà del Consiglio di Amministrazione della Banca di fare quanto in proprio potere per effettuare l'operazione di aumento di capitale nei tempi deliberati dall'assemblea, è stata data notizia con specifica lettera alla Fondazione Monte dei Paschi di Siena» conclude la nota. 

Fonte: Asca
Mps: Cda approfondirà su eventuali danni da rinvio aumento capitale
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento